REGALO MILLE LIRE..

Fistfull_of_Dollars_3.jpgRegalo 1000 delle vecchie lire a chiunque non abbia avuto un pensiero malizioso sulla “Neve Azzurra”.  Si, quella azzurra perché legata al Grande Puffo, commento salace di qualcuno. 

Comunque sicuramente l’abbondanza di “invenzioni” e “dichiarazioni inedite” fanno pensare ad un’atmosfera leggermente psicotica, forse da sballo mediatico.

Il ministro “raso-tera” dalla sua indole giocosa estrae la nuova idea : le faccettine giudicanti ! Azcidenti! A scuola son tornati i voti, per giudicare il lavoro della pubblica amministrsmile33.gifazione usiamo le faccine… al posto delle stelline.. tanto da non confonderle con alberghi e ristoranti.. Faccine sganascianti per indicare che il ministro è un burlone! Vuole usare il bastone e la carota per gli statali.. non dice per infilarli dove…

Il Grande Puffo intanto proclama che gli Italiani vogliono a tutti i costi la riforma della giustizia.. Alla gente non gliene frega un tubo di non avere lavoro né ammortizzatori sociali, o di aver fatto la figura dei pirla con la “cartuccella di Empty_Pockets.jpgpovertà”, risultata vuota perché nessuno aveva detto loro che non ne avevano il diritto, situazione favorita dalla confusione delle norme per la concessione che pare  fatta apposta per disorientare, vista la scelta  imbecille delle strutture delegate ad erogarle.. Eccheccavolo!  Ci giochiamo milioni di euro per rendere più ricchi gli “amici” di CAI, e neghiamo 40 euro al mese a chi vive sotto la soglia di povertà!  Perfino il sindaco di Milano si è incazzata  al punto da dire papale papale :”Se è compagnia privata, perché i debiti sono finiti ai cittadini?”. ..Ma siam tutti sull’attenti in attesa della riforma della giustizia. 

Con l’andare dell’età aumentano le fissazioni, diminuiscono le “prestazioni” , e qualcuno perde il senso del limite..

REGALO MILLE LIRE..ultima modifica: 2009-01-11T19:02:03+01:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

14 pensieri su “REGALO MILLE LIRE..

  1. Mi viene un mente una canzone .. Mamma mia dammi cento lire che in America devo andarrrr adesso sinceramente non vedo piu la neccessità di fare questo viaggio perche la stanno peggio di noi e sinceramente hanno dei politici in un certo senso anche peggio dei nostri … Per quello che riguarda la valutazione delle amministrazioni pubbliche con le faccine sarebbe una buona cosa visto che anche mia nipote che va alle elementari usa questo metodo per i voti , sarebbe bello vedere i nostri amministratori con il grembiulino o no ???

    Ormai cara Anna in questa crisi economica abbiamo toccato il fondo e se prima il menefreghismo verso i problemi della società era solo una cosa che pochi facevano ora e una cosa abbastanza diffusa perche non ce tempo per pensare ma solo per sprecarlo .

  2. Adesso che non sanno quanto dare distipendio al presidente della società per l’Expo 2015, io un’idea l’avrei. Mi candido io con uno sconto del 90% su quanto gli si vorrebbe dare (500.000 euro annui). E’ sempre di più di quanto prendo adesso……

  3. Per ponyboy
    guarda che quello che ha fatto Brunetta dove lavoro io è gia da alcuni anni che lo facciamo , ti faccio un esempio : se io in un anno non mi ammalo mai vado a casa a fine anno con 900€ in piu mentre in base a quanto ti ammali ogni tre mesi ti vengono decurtati alcuni soldi del premio presenza , faccio presente che ogni volta che io o un mio collega che andiamo a lavorare al posto di un collega ammalato sono piu o meno 90€ di bonus alla volta percui se fai 2 conti .. . Sostanzialmente Brunetta poteva fare di piu pur troppo come gli manca qualche metro di altezza gli mancano anche i soldi per farlo ! se dava dei bonus cosi aveva una presenza del 1000%

  4. Ciao Serenity e buona giornata a te. Sul ministro “raso-tera”… ma lo sai che è registrato su Facebook? Voglio registrarmi anche io e dirgliene due!!!! Comunque, tornando alle “faccine” mi chiedevo: ma per i ministri che sono a capo delle Amministrazioni pubbliche che non funzionerebbero (molti se lo dimenticano che sono loro i “Dirigenti” delle stesse) sono previsti spazi in cui un “utente” può esprimere il suo “giudizio”? Vuoi scommettere… mille lire che non si può?

    Per quanto riguarda la riforma della “giustizia”… be’, a breve saremo travolti da valanghe di procedimenti fallimentari, visto come se la passano male tantissime aziende!!!! Così i relativi procedimenti, intrapresi dai “creditori” saranno più veloci!!! O no?

  5. accidenti, anzi…azcidenti!!!
    questo articolo è cattivissimo, di quelli che annullano i colori e mettono d’accordo sui problemi e le interpretazioni.
    sembra.
    ciao anna!
    teo

  6. Per teo ,
    non vedo cosa ci sia di cattivo in questo articolo ( a meno che la verità non venga vista come cattiveria ) , diciamo che adesso piu che mai bisogna finirla con l omertà e la compassione per coloro che non fanno una mazza perche sono coloro che hanno rovinato il nostro paese .. Ormai siamo arrivati ad un punto che la politica è diventata pressoche inutile perche i problemi ce li risolviamo noi e molto prima di loro ( un esempio è quello dei semafori intelligenti che hanno fatto togliere la gente comune che è stata multata e solo dopo hanno scoperto che non erano nemmeno in regola ) .

    Sulla vicenda dell Alitalia mi viene da piangere poiche ad una società economicamente fallita hanno dato soldi e ammortizzatori sociali nel nome dell italianità della compagnia , cosa che sono certo che altre società magari piu redditiere e sempre italiane se lo scordano .. La pratica Alitalia è stata una situazione gestita male dai sindacati ( che piu di tanto non potevano fare perche era gia fallita ) e gestita ancora peggio dal governo del Silvio che secondo lui è restata italiana mentre di italiano sono rimasti solo i debiti e gli utili vanno sempre a coloro che hanno portato la nostra economia in questo stato !

  7. Ciao Anna, a volte vorrei trovarmi in disaccordo con le tue affermazioni per pter ribattere ma cavolo proprio e’ difficile per me darti torto, quello che dici a volte e’ fin troppo evidente he solo uno stolto potrebbe dissentire
    un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *