Ma smettetela di berciare come scimmie!!!

Alcuni adolescenti si sono suicidati nell'ultimo periodo e tutti si sono "lanciati" sulla notizia, come mosche sul miele, salendo sugli scranni per agitare più in alto la bandiera dell'indignazione per… per l'omofobia dilagante, per il bullismo nelle scuole, per la solitudine  dei ragazzi, per l'incomunicabilità che impera nell'odierna società.
Ma per favore!!  Anche questo viene strumentalizzato?
Gli adolescenti depressi son sempre esistiti, solo che prima si suicidavano per un brutto voto, o perché avevano timore di non essere all'altezza delle aspettative familiari, oppure perché vittime di un grande amore non contraccambiato, o per le sempre esistite molestie familiari, di cui nessuno poteva parlare, pena l'ostracismo!
La fase di transizione verso la maturità ha sempre  mietuto le sue vittime, e solo "Santa Fortuna vergine e martire" poteva aiutare i singoli, regalando loro, nel momento del bisogno, la spalla giusta su cui piangere, o la mano a cui aggrapparsi prima di volare nel burrone della scelta inevitabile. Ed ora è lo stesso, con l'unica differenza delle motivazioni e della schizofrenia acuta della società odierna.
La scuola ha sempre fatto la sua parte, magari nascosti dietro all'ascensore del pian terreno, seduti su di un gradino di marmo in pieno inverno, con un pacchetto di fazzolettini di carta e valanghe di parole, con abbracci offerti o imposti, a seconda dei casi.
E la famiglia è sempre la stessa, con la differenza che prima era opprimente e supponente, ed ora è assente e distratta.
Anche la società ha sempre fatto la sua parte, prima con obiettivi talmente elevati per la prospettiva adolescenziale da demotivare i deboli, ora con la povertà dei valori trasmessi che ha rovesciato la medaglia, rendendo positivo ciò che prima era condannato come disdicevole.
Allora, tutti voi che cercate la luce di un riflettore, smettetela di berciare  ergendovi a difensori di questa o quella teoria, smettetela di "unirvi" ad un dolore che non vi appartiene, solo per "apparire" umani, il pelo che avete di sicuro sullo stomaco fa digerire a voi qualunque cosa, permettendovi come unica sensazione quella delle pestate sui vostri personali calli, mentre a chi vi ascolta fa venire solo la nausea!
E voi, sepolcri imbiancati che predicate bene e razzolate malissimo, smettetela di aggiungere benzina ad un fuoco che già brucia di per se, solo perché quel combustibile lo vendete voi! La divisione del mondo in bianco e nero è la realtà dei ragazzi, incapaci di cogliere quelle sfumature che potrebbero mettere in dubbio la vostra capacità di giudizio, o la vostra inclinazione al perdono.
Il bullismo, la prevaricazione, il dispetto, l'isolamento ci son sempre stati, ma non c'erano i telefonini per fotografarli, non c'era internet per diffonderli, non c'era la necessità di amplificare certi eventi per nasconderne altri.
L'unica verità è che un tempo eravamo più avvezzi ad essere frustrati, perché nella gerarchia familiare i bambini erano l'ultimo scalino, e dovevano rispetto a chiunque fosse più anziano di loro, fratelli compresi, e s'imparava in fretta a rialzare la testa dopo lo scappellotto o a nascondere le sbucciature sulle ginocchia per non prenderne uno in aggiunta. Un tempo si svezzavano i bimbi con le croste del pane duro, ora gli omogeneizzati non insegnano più a nessuno come si deve mordere per sopravvivere!  Eppure la vita è sempre dura, anche se hanno asfaltato le strade e non si cammina più a piedi nudi, s'inciampa sempre in qualche ostacolo ed allora è la forza delle nostre gambe che ci mantiene in piedi, o quella del nostro carattere che ci fa rialzare, ma ci vuole qualcuno ci abbia insegnato come farlo.
Ma smettetela di berciare come scimmie!!!ultima modifica: 2007-04-06T20:20:20+02:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Ma smettetela di berciare come scimmie!!!

  1. Scusate tantissimo per il copia – incolla (in genere non lo condivido) ma .. il tempo a disposizione è pochissimo in quanto sono piuttosto incasinata in questo periodo (avrete notato .. o forse no .. che non sto più scrivendo come prima sul blog!!) e preferisco così piuttosto che non passare affatto a farvi gli auguri. Quindi vi auguro una buona e felice Pasqua!!! Un bacino. Cinzia!!!

  2. se la simpatia ha sembianze umane di sicuro ti somiglia, se la saggezza ha sembianze umane di sicuro sono le tue, se porta un 42 di scarpe di sicuro il numero è quello giusto!!!!!!!!! buonissina pasqua anna, p.s. apprezzo sempre le tue mail, ma questa ha qualcoaa di speciale, hasta luego

  3. Ma com’è che spesso ci troviamo d’accordo su alcune considerazioni? Intendo dire da che mondo e mondo la gente si suicida, perfino nella schizofrenica way of life moderna, e ancora com’è che i nostri calli se pestati sembra non ci facciano male? Forse che l’imparare a soffrire è qualcosa che di questi tempi manca? Bullismo prevaricazione dispetto isolamento non sono forse le molteplici facce di una medesima condizione? La sovraesposizion e mediatica non credi? Per quanto riguarda la forza di carattere è da anni che vado dicendo attenti, allevate una generazione di pavidi senza forza ne spirito di sacrificio, non è forse cosi?

  4. E’ stata una Pasqua tranquilla, ieri ho fatto un salto sul lago di Garda per un gelato, ma troppa confusione, il bel tempo fa uscire tutti come le lumache ^__^ Buona serata da Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *