Miiii CHE CAMURRIA!

Immagine 029.jpgPer non pensare a quanto mi gira intorno leggo Camilleri. Il suo linguaggio in bilico tra italiano e dialetto mi affascina.

Conosco cinque dialetti, ne parlo almeno tre, ma il “siculo” mi manca… ed allora mi lascio trasportare da quei grafismi impronunciabili.

La vucca a culo di gaddrina era stritta stritta..” che suono avrà? E che sarà quel “pani frisco con la giuggiulena” e il “pesto trapanisi” che mangia con tanta avidità il commissario da farmene venir voglia , anzi “gana”.

Quell’uomo deve avere un vero e proprio amore per la tavola. Il Montalbano alias di Camilleri intendo.

Colui che tanto per… nei suoi romanzi si toglie qualche sassolino dalle scarpe criticando una politica attuale collusa e di malaffare,

 oltre che ottusa peggio dei superiori del commissario da lui descritti.

E seguendo l’onda dei pensieri d’un altro non mi soffermo sui miei,… anche se poi in realtà saltando di sasso in sasso  ricompaiono.

Cat_-_Cartoon_02.jpgUn ministro (occhi spiritati e parlar rauco) manda affanc… la terza carica dello stato in piena seduta.

Un parlamentare Pdl tira contro il presidente della camera un giornale che lo colpisce in testa (pare).

Alcuni parlamentari della maggioranza insultano una collega disabile scadendo nella più bieca insensibilità con la definizione di “handicappata di m…”. Neppure un normodotato sarebbe felice di essere definito “normale di m…” figurarsi chi deve quotidianamente confrontarsi con una vita difficile.

Il ministro della giustizia tira il tesserino contro un altro parlamentare dell’opposizione… forse l’unica vera opposizione.

Ma che deve succedere perché TUTTA l’opposizione si svegli! Non si accorge che la piazza ne ha “i cabasisi” triturati e vomita indignazione per tutta quella manica di corrotti che fa finta di governare per farsi i CaZ2I suoi?!!

Il presidente del consiglio si va “accattando” una villa a Lampedusa per la modica somma di 1,5 milioni di euro… poi dice che vuole portare sull’isola il casinò… forse quello non accentato è più di sua competenza.

Health31.jpgE in 60 ore “tutti i nègher foera dai bàll!” (esclusi quelli che fanno l’imbianchino per far rinfrescare le case degli isolani). Come la “monnezza” campana o la ricostruzione dell’Aquila. Questo a consolazione di chi ci casca ancora.

La storia del nobel per la pace poi è un vera trovataccia!

Ma che non si renda conto del suono stridente da presa per il cu… che ha la cosa?  Mah! Da un malato di megalomania ci si può aspettare questo ed altro.

Pensavo ai “suoi sostenitori milanesi” plaudenti  pagati con 20 € e un panino… Sicuramente ingaggiati a “sua insaputa” da quegli amici che devono sfruttare a pieno questo momento per i loro vantaggi personali, ‘che dopo non ce ne saranno altri presumibilmente.

E la storia dei profughi? Era prevedibile che ci sarebbe stata una fuga in massa da un nord africa in ebollizione. Un’organizzazione preventiva per governare l’emergenza tramite trasferimenti immediati con navi predisposte al traghettamento verso tutti i porti disponibili sarebbe stata una dimostrazione di capacità di governo, che  manca totalmente nelle strutture centrali e periferiche. Tutti sanno soltanto incolpare gli altri, gridare a voce sempre più alta, promettere o chiedere, senza mai dare.

E’ la gente comune  che interviene a porre rimedio per quanto possa. Quella gente che tra poco dovrà Ululato5.JPGandare a scegliere il suo rappresentante, spesso in una cerchia di “vecchi lupi” che dopo aver perso il pelo si son comprati la pelliccia nuova per l’occasione.

Questa gente oggi grida “vergogna”, ma loro non vogliono capire.

Allora il mio pensiero torna a Montalbano : “Miii che camurria”!!

 

Miiii CHE CAMURRIA!ultima modifica: 2011-04-01T18:35:00+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Miiii CHE CAMURRIA!

  1. Ciao Anna e buona serata. Avessi un po più di tempo disponibile, tornerei volentieri a leggere qualche racconto di Camilleri o rileggerne qualcuno di quelli già avuti tra le mani in passato, per assaporare nuovamente la melodia nascosta nelle parole espresse in quel magnifico dialetto siciliano.

    Anche io, a volte, ho dovuto riflettere o fare ricerche sul significato di determinate espressioni che, una volta comprese, hanno reso ancora più bella la lettura!

    Invece, non solo mi tocca correre tutto il giorno ma anche assistere, come noi tutti, a fatti come quelli da te denunciati!

    Che sconforto, Anna! Siamo noi e non loro i colpevoli. Per dirti, mi sarei aspettato, dai lampedusani, lo scatto d’orgoglio che uno si dovrebbe attendere da gente verso la quale lo Stato ed i suoi rappresentanti, hanno procurato un danno, hanno perpetrato un torto!

    Mi sarei aspettato che, finalmente, qualcuno avesse ributtato in mare il venditore di pentole! Invece… abbiamo visto tutti cosa è accaduto, chi applaudiva e chi vietava sacrosante proteste!

    Opportunismo, fascismo e comportamento mafioso offerti impunemente alle telecamere! E’ un Paese finito, il nostro! Finito male… e non so se sarà possibile porre riparo a tutto questo!

    Peraltro, tu accenni ad una “cattiva organizzazione”, a proposito dell’invasione di immigrati e della sua gestione! Anna, quello che sta accadendo è voluto, è organizzato a tavolino… per fini molto peggiori delle scene cui stiamo assistendo!

    Stanno creando un problema perché, poi, all’italiota fascista offriranno la loro soluzione… quella di destra! In puro stile fascista! Aspettiamoci il peggio. Aspettiamoci una svolta ancora più autoritaria e repressiva dei diritti di tutti.

    Buon fine settimana, comunque. Ne abbiamo bisogno!

  2. Carissima, riesci sempre a centrare il problema, ma sai perchè? sei una “comunista” vedi solo rosso e quindi, non puoi capire i sostenitori di Silvio….

    Non ti arrabbiare naturalmente scherzavo, il problema esiste, ma lui è forte controlla le tv i giornali e fà credere al popolo quello che gli fà comodo!
    ma devo con forte rammarico scrivere che dall’altra parte la notte è fonda e la gente ne ha le palle piene!
    ecco che cade davvero a fagiolo… che camurria!!! ed io aggiungerei che Dio ce la mandi buona..
    buon week end

  3. Ciao Anna e buon pomeriggio!

    Purtroppo, onesta si ma “ingenua”, oggi, non è il caso!

    Hai letto di quella proposta dei tre “tizi”, due pdl e un finiano, che hanno presentato un disegno di legge costituzionale, per abrogare la disposizione XII della Costituzione che vieta “la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del partito fascista”?

    E la proposta di legge dei fascisti in camicia verde, per la costituzione dell’esercito “regionale”??

    No, Anna! Purtroppo, oggi l’ingenuità non possiamo permettercela!

  4. “Miii che camurria”, sono andato con l’aiuto di google a cercare il significato di questa espressione, e come terza voce o titolo è comparsa l’indicazione del tuo blog e questo mi ha fatto contento, però ancora non so cosa vuol dire Miii che camurria. Chiederò a un mio amico siciliano.

    Non ho letto Camilleri, ma so che è un oppositore dei Berlusconi . T i riporto alcune sue parole: “Gli italiani stanno iniziando a capire Berlusconi, ma non l’hanno ancora capito completamente. La questione è più complessa. Anche la vicenda del regime mediatico non l’hanno ancora compresa a fondo. Il punto è che il bicchiere è mezzo pieno, e debbono berlo tutto questo amaro calice. Solo allora capiranno completamente, ed il vaccino potrà funzionare.”
    Ma sul momento non funziona anche perché ci sono, come scrivi, quegli “amici che devono sfruttare a pieno questo momento per i loro vantaggi personali”.
    Anna, non dobbiamo smettere nella nostra opposizione, continuiamo a spargere i nostri semi di verità e prima o poi otterremo dei risultati.

    Antonio

  5. Ma vadda, biliata si, ma comu…non sai chi è u pani ca ciciulena e u pistu Trapanisi?

    A Missina a ghiamamu ciciulena, ma è a stissa cosa.

    Quindi è inutili chi ti parru di saddi a beccaficu e di spinci ca scarola o du baccalaru a ghiotta, aaahhh chi sapuri, chi dilizia chi sunnu, si poi ci bivi tanticchia i zibibbu friddu … ti sciali.

    Ma picchì ti bilii pi sti cosa fitusa chi fannu finta di guvirnari?

    Chisti si fannu sulu i cazzi soi e non tutti a vonnu capiri o a sannu capiri, a genti è babba o fa a babba pi un pagari u daziu, io sacciu sulu na cosa, chi mi scassaru a minchia e … si, hai ragiuni, è propriu na cosa camurriusa. ;-))

    Camurria = scocciatura, rottura di palle e sinonimi vari;-))

    Pani friscu ca giggiulena = pagnottelle o filoncini con i semini sopra, i semini possono essere di grano o zenzero, dipende dalle latitudini, capisci che la Sicilia è stata colonizzata dagli Arabi e oltre all’architettura hanno portato i sapori?
    E che sapori ;-))
    Buona giornata Anna ;-))

  6. Chissà se mi riesce di lasciarti un commento , con questo mio PC bizzoso ….. D’ altra parte , che dire : non se ne può più e lui continua inperterrito a sciorinar ca… volate .
    E , peggio , c’ è chi lo applaude , Per (pochi ) soldi , per amore , per scemenza o per chissà che altro . E’ una storia incapibile e non se ne scorge la fine , purtroppo .
    Buona domenica ! wally

  7. se non crepa berlusconi non ce li leviamo dal collo e quello all’inferno non ce lo vogliono perchè guasta e corrompe l’ambiente.

    mi mandi la tua mail? l’ho persa per un guasto e non trovo gli indirizzi che avevo stampato
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*