NO! ACCIDENTI, NO! NON SONO D’ACCORDO!

Non mi rompete l’anima con la storia di destra o sinistra! Non sono né di destra né di sinistra, né del nord né del sud e non sono neppure credente.

Sono invece determinata nel difendere il rispetto della dignità delle persone, la solidarietà verso i più deboli, la difesa del perseguitato e la condanna ferma e punitiva per chiunque sfrutti le debolezze umane per trarne vantaggi personali, come stanno facendo in queste ore quelle forze politiche che cavalcano l’onda del disagio della gente per accaparrarsi consensi e nascondere vere e proprie ruberie.

infibulazione.jpgNon sono d’accordo con chi blatera sul diritto di respingere dei disperati solo perché sono ai limiti di una linea che non si vede.

Respingimento. Il termine stesso ha il suono di uno schiaffo dato a mano aperta. Nessun riguardo per lo stato di chi si manda via. Nessun interesse per il sesso, l’età, la condizione fisica.

C’è un documentario dal titolo “COME UN UOMO SULLA TERRA” da cui son tratte le clip  “Odissea di paura e speranza” . Dopo aver guardato questi video (tutti e 5!) non è in alcun modo giustificabile chiunque, pur nel fastidio che possa star subendo dalla presenza degli immigrati, non condanni l’inumano “respingimento”. Magari questa mattina si è battuto il petto davanti ad un altare ed ora plaude a 162 vite, tra cui due neonati con le loro mamme, proprio il giorno della festa bimbi e fame2.jpgdelle mamme, restituite a mani prive di morale e di scrupoli. Sono un fastidio, sono un impegno, meglio sbattere la porta in faccia ecchissenefrega!

Questo è essere umani? Allora io non lo sono!

E’ un problema di danaro? Non c’è danaro per gli Italiani? Si che c’è! Solo che viene sprecato da gente senza dignità in regalie per comperare benevolenza da persone che trovano “normale” vivere di favori.

Esempio? Sicilia, il prefetto blocca i fondi: “Contributi a enti sconosciuti” Il commissario dello Stato boccia la legge regionale: 78 milioni di euro a 253 associazioni minori…(..Non aveva badato a spese, la sempre prodiga Assemblea regionale siciliana. Bande musicali, associazioni di rugbisti e di specialisti del “tiro dinamico” e musei del giocattolo: erano saliti tutti, sulla giostra del contributo siciliano.. Passando sopra la crisi e il risanamento annunciato con i tagli alla sanità. ..)

Questa è venuta fuori, e se non trasferiscono il prefetto ad altri incarichi, se non legiferano d’urgenza per far rientrare dalla finestra ciò che è uscito dalla porta.. chissà! Ma quante altre volgarità saranno nascoste? Quanti “amici degli amici” si stanno spartendo entrate destinate a scopi sociali?

tendopoli allagata1.JPGPer ricostruire quello che il terremoto e l’ingordigia di pochi hanno distrutto si ripesca nelle tasche di chi ha già dato, senza pudore si sfrutta la naturale generosità della brava gente, mentre si buttano letteralmente via milioni di euro per puro interesse di casta.

Nel frattempo si anestetizzano i cervelli  con dosi massicce di puttanate. Posso dirlo che non me ne fotte un tubo del divorzio del prèmier? Mentre mi interessa molto il fatto che, da quanto leggo sui giornali esteri, ci facciamo una pessima figura (From The TimesMay 9, 2009 :… ‘Papi’ but he is not my daddy.. – Liberation.fr  – 04/05/2009 –  Veronica Berlusconi, cavalière seule. )

Senza tener conto del fatto che un capo del governo che si occupa a tempo pieno di televisioni, giornali, (ormai si è capito che tiene sotto controllo diretto la maggior parte dell’informazione) , della campagna elettorale, della logistica del G8 e dei consigli dei ministri , e.. delle gaffe da fare (perché secondo me fa le prove davanti allo specchio), trova il tempo per fare il karaoke con una ragazzina che non è neppure sua figlia.. o spara cazzate la pupa, o c’è qualcosa che non va in chi decide dell’esistenza di tante persone, e questo mi preoccupa assai.

“Niente Italia multietnica.. “ ma che idiozia ! Un popolo che si è mescolato a mezzo mondo adesso non vuole essere multietnico? Perché possono delinquere? Allora sia restituita alla giustizia l’autorevolezza che aveva un tempo eliminando tutte quelle norme che per garantire l’impunità a chi so io hanno fatto un sacco di danni. Sia scritta1.JPGgarantita per legge la certezza della pena senza distinzione tra cittadini, e alle forze dell’ordine siano dati i mezzi per agire.

Nel 1977 a Torino su di un muro ho visto scritto “ Terù go home” … Chissà se oggi i figli di quei terù scrivono sui muri..

NO! ACCIDENTI, NO! NON SONO D’ACCORDO!ultima modifica: 2009-05-10T19:41:00+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

16 pensieri su “NO! ACCIDENTI, NO! NON SONO D’ACCORDO!

  1. Ciao Serenity!! Avevo notato già da tempo, leggendo i tuoi post, che c’è veramente “poco” da aggiungere!! Ma da un po’, si rimane solamente senza parole, se non quelle della condivisione. Importante è, per quanto mi riguarda, continuare a denunciare con forza, gridando anche da un blog come fai tu!! Qualcuno, si risveglierà dal sonno!!

    Ti auguro una buona settimana.

  2. Sono d’ accordissimo con te , su tutto . Purtroppo , oltre alla solidarietà , ti devo dare un dispiacere . I più accaniti contro gli immigrati extracomunitari ( perlomeno a Genova ) , sono gli immigrati meridionali di mezzo secolo fa , i “terrun” o “gabibbi” , di allora . Ora , dicono “marocco” agli altri …….. Buonanotte ! wally ( Lo sai che Pdl e Udc chiedono più soldi per le scuole paritarie nella prossima Finanziaria , mentre alle statali si tolgono 8 miliardi ? )

  3. Ciao Anna,
    il respingimento così come viene effettuato è una cosa che non sta in cielo né in terra. Sarà il federealismo della fede, il nuovo cristianesimo che guida i governanti di turno. Io sono d’accordo sul fatto che una regolata ai flussi bisogna darla ma anziché riportarli indietro, dopo un periodo di “civile” permanenza sul nostro territorio, si potrebbero portare, con il loro consenso, in diversi paesi dell’unione europea. Come fai a considerare donne e bambini, pericolosi clandestini?

    Mah, il venditore di pentole con la comunicazione ci sa fare troppo bene e ha raccontato una favola “magica” a cui purtroppo tanta gente crede ad occhi chiusi…

    Bel blog, complimenti.

    Buona giornata, a presto

  4. Cara Anna, ti ringrazio ancora una volta per la tua passione civile. Quanto scrivi di volta in volta dovrebbe essere il testo di un editoriale su fior di quotidiani ed invece ti trovi a scrivere sul tuo blog col seguito e l’ammirazione delle poche persone civili che sembrano resistere nel nostro tristo (confermo tristo) Paese. Meno male che siamo stati culla di civiltà…Non so se provare per te più ammirazione o compassione (nella letterale accezione di com-passione). Prevalgono l’ammirazione e l’invidia, caro il mio Don Chisciotte, armato di un temperino contro le pale di enormi mulini a vento, mossi dalla menzogna, dal razzismo, dall’interesse, dalla venerazione per un personaggio che in qualunque altro paese sarebbe stato cacciato a calci, non essendo neanche degno del pane e acqua destinato un tempo ai galeotti in catene. Sfogati, cara Anna, finché puoi, verrà il tempo del silenzio per i pochi che lo contrastano. Siamo 1 su 4, a quel che dice, ancora quattro cazzate e resteremo 1 su 20. A quel punto sarà fatta, andremo tutti al confino nelle isole, una forma di vacanza come dice Lui. Ciao Anna, a presto

  5. ” Gabibbo ” è la versione genovese , nata negli anni ’30 , della parola araba habib , che vuol dire , appunto , arabo . Rivolta ai meridionali e detta con tutto il disprezzo possibile . Mi vergogno , da genovese . wally

  6. Ciao Anna, questo tuo post mi commuove e nello stesso tempo mi spinge a continuare , per quello che posso, nella opposizione al mafioso e fascista che pretende di governara l’Italia. Certo c’è da stare poco allegri, ma io non ho di Carlo Cornaglia il pessimismo che manifesta nel commento che ti ha mandato. Penso che la dignità, l’onestà, la verità finiranno col vincere o per lo meno, riusciranno a mettere sotto controllo la pazzia furiosa e distruttiva del mafioso d’Arcore. E anche tu ne avrai merito e tutti quelli che, come te, non si sono lasciati ingannare, ma hanno lottato per la verità e la libertà.
    Grazie del commento: se le cose stanno come dici e se mi è data libertà di scelta, allora, dopo morto, voglio esere un pomodoro. In verità, però, spero di continuare ad essere una persona umana e rinnovata.
    Ciao, buona settimana.

  7. Purtroppo, che i figli di quei terù scrivano sui muri è pressochè certo. Alcuni giorni fa scrivevo che in questo paese non c’è più traccia di dignità, a quanto pare non ce n’è più neanche di pietà. A quando la fine della speranza?
    Comunque sia, buona domenica Anna… L.

  8. Dopo aver letto il commento di Luk, io dico che la speranza muore soltanto se muore l’ultimo uomo di buon senso.
    Per fortuna ancora la salute ci assiste…e la speranza è l’ultima dea a fuggire.
    Piuttosto la domanda è a quando il risveglio degli Italiani dai torpori mediatici, a quanto il risveglio della propria umanità?
    Ciao Cris
    PS sono troooppo stanca…e fo fatica dopo la mole di lavoro svolta nella giornata di ieri anche a riposare.
    Ci risentiamo presto, come hai visto stacco per un po’. Questo è buon senso. Come vedi tornando al discorso di prima…ancora c’è speranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*