MASSA DI RINMINCHIONITI !!!

Ma come cavolo fanno a chiamare decreto “sicurezza” quella manica di sciocchezze scritte senza un briciolo di cervello ! Una sicurezza c’è, ed è quella che aumenteranno a dismisura le malattie infettive non usuali nel nostro Doctor__Needle.jpgcontinente! Con deliziosa ironia decretano che i medici “potranno” denunciare i clandestini. Potranno? Cavolo! Se non si riesce a far rispettare una sentenza definitiva della corte di Appello  (quella per Eluana Englaro) con l’uso di ricatti amministrativi, è impensabile che un medico si prenda la briga di non denunciare se gli viene richiesto di farlo. Questo comporterà che chi è ammalato non andrà nelle strutture pubbliche, ma  porterà le sue patologie in giro per la città.. trasmettendole a chi li avvicina, magari a gente con i sistemi immunitari indeboliti, che provvederanno poi a diffonderla tra amici e parenti.. Guardacaso proprio in questi giorni in una Scuola materna di Roma  c’è stata la diffusione del virus della TBC portato, pare, da una suora che era stata in Africa e, sembraGun_3.jpg, sottovalutato dalle consorelle. I “volponi” della politica quando scoppierà un “caso” cosa faranno? Ci forniranno di Beretta 92 per tenere lontani gli estranei? No.. Faranno una legge per dotare tutti di casco filtrante ad uso obbligatorio nelle zone pubbliche, così riparte anche l’economia con l’offerta sul mercato di caschi con la cannuccia per il caffé, con stereo a palla direttamente nel padiglione uditivo, con videogiochi attivabili su visiera al plasma ed altre puttanate che aumenteranno le “tranvate” per la strada visto l’aumento della distrazione della gente.. Vabbè, forse ho esagerato, ma non di molto. Altra scemenza è quella che i barboni vanno schedati.. Già, pare normale. Li becchi, li porti alla Feet.jpgstazione mobile della questura, gli prendi foto ed impronte, poi li rimandi via e loro emigrano verso altra città dove verranno schedati ancora, visto la vita vagabonda classica degli homeless e l’inefficienza informatica  delle strutture di polizia aumentata dal taglio delle risorse.. Oppure li obbligheranno a cucire la stella gialla sugli stacci.. Mi viene un dubbio.. Non fosse che vogliono dare l’appalto della schedatura a Romeo e Company ? Infatti ciliegina sulla torta : Niente tasse arretrate su beni mafia sequestrati. Nel caso in cui lo Stato confischi beni, aziende o società alla criminalità organizzata si estingueranno i crediti erariali, cioè non si dovranno più pagare le tasse arretrate. L’Aula di palazzo Madama ha infatti approvato un emendamento al ddl sicurezza presentato dai relatori Carlo Vizzini e Filippo Bertelli.”  Questo da una parte mi puzza di marcio, e dall’altra ..che c’entra con il decreto sicurezza?

E intanto i giornali ci triturano i cosiddetti con la storia della sospensione dell’alimentazione  e con le liti al grande frittello … per quanto mi riguarda che s’ammazzassero pure!

  • P.S.  Criscir mi ha ricordato che ci sono anche le immigrate clandestine che potevano partorire nell’anonimato.. e mo’?..
MASSA DI RINMINCHIONITI !!!ultima modifica: 2009-02-05T19:05:00+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

19 pensieri su “MASSA DI RINMINCHIONITI !!!

  1. Voglio sottolineare una piccola cosa:che costringendo i medici alla denuncia peraltro si costringe i clandestini a non curarsi e questo igienicamente è pericoloso, basti pensare come si potrebbero ipoteticamente diffondere in maniera incontrollata senza sorveglianza sanitaria i virus.
    Inoltre ciò è in contrasto con altre normative ad esempio con quelle sull’anonimato del parto.
    La clandestina che partorisca non lo farà più in ospedale e il bambino potrebbe ipso facto essere considerato un minore straniero non accompagnato.
    Se poi l’abbandona non lo potrà fare in ospedale…come la legge garantisce, il che mette a serio rischio l’incolumità di un neonato.
    Non voglio arrivare a dire che ci sarà un aumento del fenomeno degli abbandoni con esiti esiziali per i bambini, ma posso arrivare ragionevolmente ad immaginarlo.
    Sarà un modo per selezionare “la razza”?
    Ai posteri l’ardua sentenza

  2. E ora, con il decreto abbatti/sentenza, altro che anarchia…. qui siamo all’avanguardia dell’antistato.

    La foto dei fulmini l’ho fatta a Simy, isola del Dodecanneso vicino alla Turchia, un paradiso.

  3. beh ammetto che non sono più vent’anni e poi è sempre meglio la pillola blu piuttosto che quelle altre non credi? ma vienni qui che do un 40.000 40.000.000 milioni di baci tiè

  4. a volte, farebbero bene i nostri governanti, a pensare prima di parlare. io li ho votati, sono vicina al loro sentire, ma certe volte…andrebbero ammazzati! come si può pretendere dai medici che facciano delazione, come in quei tempi lì…al tempo delle stelle gialle!!!

  5. Beh? di che ti meravigli?
    Per anni ci hanno frantumato gli zerbedei con il tormentone che i problemi non sono “ne di destra ne di sinistra”.
    Una banalità tanto falsa quanto pericolosa.
    Destra e sinistra ci sono e come… ma non sono bagagli appresso che si trasportano a piacimento come vorrebbe il caro Uolter.
    Sono modi di leggere il mondo.
    Quando l’obiettivo e il dibattito politico diventa “come governare” e non “cosa governare” i risultati sono questi una immonda poltiglia culturale dove tutto è indistinguibile.
    E a noi è toccato il piacere di tornare in piena era fascista.
    Grazie al cielo ho la fortuna d’indossare una tuta blu e dunque sono esente dal dover pensare. Per quello ci sono gli “esperti”.
    Io mi limito a disobbedire. Sempre.

  6. Grazie del commento che mi hai lasciato. Hai perfettamente ragione, e per quanto riguarda le leggi contro gli immigrati, stiamo terminando di costruire un perfetto regime di apartheid, fatto di odio, soltanto di odio. Beh, sono una che è nata sotto il fascismo, quando quell’altro Cavaliere ci imbottiva la testa con le colonie e andava a gasare i libici e i somali, ho vissuto quelli che dovrei considerare, almeno sul piano personale, i migliori anni della mia vita sotto la Dc che aveva ereditato dal regime precedente i suoi maggiorenti, e a quanto pare sono destinata a morire di nuovo sotto un altro Cavaliere che si dà da fare per instaurare un nuovo fascismo. Un fascismo perfino peggiore (se fosse possibile) del precedente, perché là c’erano simboli ridicoli, ossa di morto incrociate e stupide divise fin dalla prima elementare, oltre alla barbarie di una guerra sanguinosa. Ma quest’ultima continua a esserci, per ora non esattamente anche in casa nostra (almeno le bombe in testa non le becchiamo, come a me era accaduto) ma con i nostri soldati che viaggiano in lungo e in largo dove ce n’è qualcuna: e vi sono ancora “vedove e orfani di guerra”. I simboli si sono trasformati in ansia di consumare, nella televisione che rimbambisce e, per troppi (immigrati e no), nell’impossibilità di avere due volte al giorno un piatto caldo…
    Un Paese indebolito e imbelle, senza princìpi e senza valori, dove si può stuprare una donna e tornare a casa tra le accoglienti braccia della propria madre, si può dar fuoco, a scelta, a un barbone o a un immigrato e, nel peggiore dei casi, essere affidati ai servizi sociali. Dove l’illegalità è dilagante (a partire da chi siede nei banchi della Camera e del Senato), e non si rispettano neppure le sentenze di Cassazione. Un Paese dove si criticano gli ayatollah e l’integralismo, e si è a un passo dal diventare uno Stato teocratico. Sono terrorizzata…
    Buona domenica da Angela

  7. Ciao Anna, tutto giusto, anzittutto il tuo post e poi anche i commenti. Splendida l’osservazione sulla schedatura dei barboni: schedati di questura in questura. Dalla subcultura della lega nord non ci si può aspettare niente di diverso o di un po’ più intelligente.
    Buona domenica e buona settimana e, naturalmente, sono in attesa di altri tuoi post per rinfrancarmi lo spirito.

  8. Cara Anna, condivido la tua indignazione e mi dispero con te e con Angela che mi sembra aver vissuto lontane esperienze con me.
    Una cosa che mi spaventa è questa: mentre noi ci stiamo disperando per qualche nuova trovata, quelli ne stanno pensando ua seconda e realizzando una terza. Non facciamo più a tempo a tenergli dietro. T’arrabbi per la giustizia e non finanziano i corsi di recupero delle scuole, t’arrabbi per la scuola e demoliscono le intercettazioni, t’arrabbi per le intercettazioni ed arriva la sicurezza con l’ostracismo agli immigrati, t’arrabbi e arriva il decreto Englaro, t’arrabbi e arriva l’attacco alla Costituzione. Lo stargli dietro è una vera condanna di Sisifo.Ma non possiamo, non dobbiamo mollare…Grazie

  9. Se ti dicessi che io per essere curato devo presentare dei documenti e quindi pretendessi che tutti lo facessero?
    Le leggi a volte sono sbagliate, ma finchè ci sono vanno rispettate e se essere clandestini è reato come tale va trattato, sarà opera di chi dissente fare qualcosa perchè le cose cambino; su una cosa però sento di dover specificare: i fanfaroni che governano devono smetter di delegare a chi non ne ha competenza ruoli di sicurezza o monitoraggio, se ci sono problemi vanno risolti con buone leggi…l’italia è un paese paradossale, ci sono forze politiche che fanno di questo tema un cavallo di battaglia, ma se un problema c’è è dovuto ad una legge sul tema promulgata proprio da loro e qualcuno ancora li ascolta. Una breve ma significativa risposta al tuo commento (come sempre gradito sia chiaro) l’ho lasciata in un post successivo.
    Buona settimana, Giorgio.

  10. Cara Anna,
    ah, sei nata con le “madonne pellegrine”!: l’ingerenza clericale attuale non ha niente da invidiare a quella di quegli anni. La cosa strana è che pochi si accorgano che su una serie di temi e problemi siamo ripiombati in pieno nel clima socio-culturale di quel primo dopoguerra…
    Io sono stata meno fortunata: sono di Milano, nata nel ’35 e in quelle orrende notti del ’43, con i miei genitori, me la cavai per un pelo e per puro caso rispetto ai bombardamenti che, insieme alla nostra casa, distrussero molta parte della mia città.
    Condivido la tua ipotesi: se “si ammazzassero tra di loro” molti problemi potrebbero considerarsi risolti. Ma c’è il caso che, anche questo, sia soltanto un “teatrino”. Staremo a vedere.
    Un saluto da Angela

  11. Ciao Serenity, ti auguro una buona settimana!!! Esagerare tu? Ma quando? Qua stiamo scivolando, neanche tanto lentamente, verso una “dittatura” dell’imbecillità fatta governo del Paese!! E nessuno vede niente!! Anzi, ti ringrazio del tuo commento al mio post che è tra i pochi che hanno “afferrato” il senso del mio pensiero. Tutti ad accanirsi se sia giusto o sbagliato ma che ci stanno stracciando la Costituzione e facendo coriandoli della legge, nessuno lo vede!!!

    Spero che il post di oggi riesca a spiegare meglio… quanto voglio dire!! Concluderò giovedì, con alcuni miei commenti su tutta la faccenda (ma non sulle decisioni prese per Eluana). Credo proprio che si arrabbieranno in molti.

  12. Un paese gestito da rinminchioniti alla fine rinminchionisce .Genera a sua volta nuovi rinminchioniti che faranno rinminchionire ulteriormente:il classico cane che si morde la coda.
    Nel vocabolario di questo paese la parola “speranza” non esiste più.
    kisses

  13. Salve Rossanna, non sempre è facile distinguere cosa sia più giusto fare. Tu sei una madre fortunata e ti auguro possa essere sempre così. Non capisco la tua rabbia nei confronti di chi non ha avuto la tua fortuna.Compassione e toni più sommessi.
    buon futuro e buon tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*