ORGOGLIO DE CHE…

Alla radio ho sentito che il sito ufficiale della manifestazione della giornata dell’Orgoglio Pedofilo e’ stato oscurato, in Italia e nella maggior parte d’Europa,  dopo la giornata indetta allo stesso scopo.

Orgoglio  pedofilo? Ma che cosa c’è da essere orgogliosi?

Orgogliosi di avere una malattia seria del cervello?

Allora perché non indire  in massa la giornata dell’Orgoglio della Lebbra, o quella dell’Orgoglio della Gastroenterite Cronica ?!

Ma che accidenti succede ? L’umanità è avvelenata da qualche porcata che attacca i neuroni del buonsenso, magari  finita nell’etere  per una perdita accidentale  di qualche multinazionale ?

Come si dice : “ Ma ‘cche,  stamo a dà i numeri?”

Pedofilo è un essere  “fuori di testa”, un deviato che si autogiustifica con la non imposizione , ma con la persuasione del minore!  Una cosa talmente innaturale che dovrebbe ripugnare al solo pensiero.

Ed è una malattia, tanto che si invoca la castrazione, magari chimica anche se di dubbio funzionamento. Personalmente tornerei al marchio a fuoco sulla fronte, di antica memoria, perché chi abusa di un bambino non è degno di essere accettato nella società. Non riesco ad aver un qualsiasi pensiero corretto, “politically correct”, in merito. Anche la morte sarebbe troppo poco in questi casi, solo il male dell’ostracismo può essere paragonato alla violazione di un bambino!

Naturalmente non posso esimermi dal ricordo della recente polemica in merito al comportamento della chiesa cattolica nei confronti degli abusi, e mi domando se abbiano provato orgoglio nel coprire certe nefandezze.

Al giorno d’oggi c’è una corsa agli eccessi che non mi appartiene, ormai ogni cosa deve avere il suo pulpito in un X-Day, nel quale  ognuno può affermare una libertà che potrebbe ledere quella degli altri.

In questo però non posso comprendere un “Orgoglio Pedofilo” perché questo offende la sensibilità di tutti, di ogni singola persona che vive la sua vita guardando ai bambini come al suo futuro, e chi non rispetta i suoi “cuccioli” non merita di aver né presente, né futuro.

ORGOGLIO DE CHE…ultima modifica: 2007-07-05T20:10:55+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “ORGOGLIO DE CHE…

  1. Una vera vergogna, per questa gente ignobile, bisogna reagire subito per condannare a chi si dichiara pedofilo.

    Ciao e buona serata da Giuseppe.

  2. senti una cosa anna, perchè no? in fondo si ritroveranno in quella manifestazione, e a noi “ignobili normali” non rimarrebbe altro da fare che prenderli tutti e castrarli, anzi, già che ci siamo perchè non evirarli? sarebbe un grosso risparmio di tempo ed energie invece di fare lunghe e costose e difficili indagini, non credi? hasta luego

  3. ok ok, va bene, mollo l’osso anzi il cane cosi si sfoga, ma insomma perchè quel cane non si fa le cagnette e basta? sto erotocane, hasta luego anna

  4. Buona domenica di una giornata d’estate,
    e che i raggi sole possano scaldare i cuori
    per dare ancor più amore.

    Ciao da Giuseppe.

  5. Commare’ a volte mi sembra di vivere un incubo…che potemo fa’??? Io non mi arrendo mai, mai, mai…..Bacio commare’. Quando vieni dalle mie parti? Te faccio un bel pranzetto…Patty

  6. Ciao Anna e grazie per il commento sulla verità… per quanto riguarda l’orgoglio pedofilo … bleah… andiamo sempre peggio. Fortuna che qui in Italia c’è ancora un po’ di buonsenso ma ho saputo da un’addetta ai lavori – una ragazza di un’Associazione Anti-Pedofilia – che in Germania continuano tranquillamente a navigare in questo sito scambiandosi foto pedopornografiche e filmini!!!!! Devo arrivare a dire che mi piacerebbe usare la bomba all’idrogeno sulla Germania? A questo dobbiamo arrivare, a sperare che un’intera nazione venga rasa al suolo?? perchè è proprio questo il sentimento che mi fa bollire il sangue. Niente comprensione, niente perdono, non può e non deve esserci nulla per queste persone. Io farei loro il vuoto intorno….

I commenti sono chiusi.