Adoro la TV

Evviva! Hanno scelto il direttore del TG 1!
La felicità mi riempie gli occhi di lacrime! Era una tortura aspettare che qualcuno avesse il coraggio di scegliere  chi ci dirà le prossime bugie! Oops! Lapsus freudiano, volevo dire "chi sceglierà cosa farci sapere o nasconderci!"
Ormai guardo la TV come se fosse il microonde di casa, cioè aspettando di assaggiare quello che ne uscirà, con la differenza che nel forno ci metto quello che decido io, nella televisione ci mettono le schifezze che piacciono a.. chissàchi!
Sono depressa, rimango immobile seduta sul divano, a fissare lo schermo nel quale si susseguono immagini che non sono neppure lontanamente all'altezza di essere apprezzate. Il mio dito indice, unico segno della mia vitalità,  batte sul tasto di cambiamento programmi in un disperato zapping alla ricerca di qualcosa di "guardabile".
Filmetto già visto almeno tre volte, telefilm della mia gioventù (ormai definito cult), documentario sulle abitudini sessuali delle amebe nel brodo primordiale (scherzo! Non mi soffermo su documentari trasmessi e ritrasmessi) Talk-show.. argomento : "l'estinzione delle bionde nel 2112 (circa)" (il bello è che la domanda viene rivolta ad uomini che nel 2112 dovrebbero avere circa 130 anni!) oppure "aspettando un qualche nuovo reality"…
Ecco! A proposito di reality,  Il baratro del cattivo gusto ha mostrato di non aver mai fondo. Mi sono soffermata su di un programma intitolato "Pupe e Secchioni", e nel titolo c'è già una base discriminatoria: femmine belle, ma sceme ed ignoranti, maschi imbranati, brutti ma superiori!
Io sono una femmina secchiona,… e allora come la mettiamo?
Mi soffermo ad ascoltare quello che dicono.. Mon Dieu! La ragazza si lamenta che deve fare una prova, ma che il suo tutor non si è "degnato abbastanza" di aiutarla ad imparare le addizioni e le sottrazioni, per quanto riguarda le moltiplicazioni e le divisioni non le hanno ancora fatte! Ma dove son cresciute queste qui? Sotto le palme di un'oasi del Sahara? Cavolo, ma le elementari e le medie son scuole dell'obbligo! E quell'altra che dice che il potere legislativo lo ha il Papa! Ecchè! Si ricorda la vita precedente nella Roma Papale? Poi compaiono i "secchioni", che si lasciano trattare da "ciabatte" dalle sgallettate, che li rimproverano di essere imbranati e malvestiti! E questi, davanti ad un "davanzale" ragguardevole, ad un "bottom" a mandolino, imbranati lo son davvero e si lascian tirar per la cavezza! Credo di aver raccolto la mandibola da terra. Non posso crederci!
Passo ad altro e vengo a sapere che nella nuova isola dei famosi il primo giorno avranno una "razione K" e, per i successivi, neppure i trenta grammi di riso della scorsa edizione! "Ranges" (arrangiarsi) è la parola d'ordine !
Naturalmente sono sconvolta!
Mi è passata la depressione! Sono furiosa come un bufalo incaz…! IO PAGO IL CANONE!!! PAGO LE TASSE!!!!! E loro buttano il mio danaro in queste porcate! E non mi vengano a dire che le private non hanno il canone, perché lo pago con ore di pubblicità imposta!
Non so cosa possa succedere in futuro, ma per ora quello che vedo non mi piace!

Pubblicato su "Fatti e Opinioni"

Adoro la TVultima modifica: 2006-09-17T18:25:25+02:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Adoro la TV

  1. credo che da qualche parte sia possibile reperire l’esatta procedura per non pagare più il canone in maniera legale….se lo trovo te lo passo.

    per il resto attenta a non soffrire della sindrome da pensionata! spegni la tv e accendi un libro, recitava la melevisione dei bambini. il miglior programma te lo presento : “art attack” , i migliori film sono quelli di pierino (alvaro vitali) e per gli spettacoli le playmate di vent’anni hanno se non altro una certa professionalità . cosa manca? nulla! la tv è maschilista, fatta da uomini, non l’avevi ancora capito?

    saluti fabri

  2. Sono d’accordissimo con te! Noi paghiamo e loro danno 380.000 euro a Rocky Balboa per andare a Miss Italia… Mi piacerebbe fare una petizione contro la Pubblicità e per avere dei programmi più vicini al cervello umano, ma, di questi tempi trovare chi vuole un pò più pensare ce ne sono pochi! Ciao. Sergio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *