PENSIERO LIBERO… PER ORA

In questo periodo mi sento spesso di appartenere ad una specie in via d’estinzione, e neppure salvaguardata. Se lascio il pensiero libero di vagare riconosco solo improperi d’una volgarità inconcepibile per la mia educazione piccolo borghese. Riferimenti indirizzati alla classe politica, gratificati di similitudine con escrementi (e annessa scusa agli escrementi, utilissima anzi indispensabile conclusione del ciclo digestivo), o con … Continua a leggere

MI ARRENDO!

Basta, ho deciso di arrendermi. Sono giorni che osservo il mondo che mi gira intorno e che non riconosco. La pazzia si è diffusa come un’epidemia e le azioni della gente sono solo reazioni “uguali ma contrarie” ad azioni folli altrui. Il vecchio e caro “buonsenso” sembra sepolto nella brughiera gelata dell’interesse personale. La gente, alle recenti elezioni, ha scelto … Continua a leggere

LA FINE DEL MONDO

– “Se il mondo finisse il 21 dicembre il 20 tu che faresti?” – “Ringrazierei per tutto il giorno la sorte perché finalmente mi libera di tutta questa massa di microcerebrati ladri e arraffoni, sperando di andare per l’universo a cercare di aggregare i miei atomi a qualcosa di migliore di quello che questa volta mi è capitato!!” Dialogo assurdo, ma … Continua a leggere

NON DICO COSA VI TAGLIEREI

Tagli ai comuni? Niente pulmino e niente mensa per i bimbi. Tagli alle provincie? Niente riscaldamento alle scuole. Tagli alle regioni? Niente assistenza ai più deboli, malati e non. Ogni giorno una nuova “uscita” ricattatoria da parte di quella massa di mangiapaneatradimento che non vuole rinunciare neppure ad un quattrino di quanto incamera dei soldi pubblici in emolumenti, rimborsi, gettoni … Continua a leggere

POSSO DIRE “CHE SCHIFO”?

L’espressione più spontanea in questo periodo è il “sorriso amaro”. Spesso scappa da ridere, cioè, ma c’è poco da ridere in effetti. Pare che lo facciano apposta. Sparano sentenze oltre il limite del ridicolo perché sembrano totalmente dimentichi del recente passato in cui, come attività prevalente,  hanno curato la crescita delle loro corna fino a farle diventare avanguardie lunghe e … Continua a leggere

MI FA INCAZZZZARE!!

Boh! Sarà l’età, sarà la cultura, sarà il giramento del nucleo magnetico della terra…, ma ci son cose che mi fanno incazzzzare con quattro zeta! Vivo nel quotidiano a stretto contatto con radio e tv, vado per supermercati, osservo la vita scorrermi attorno e mi sento come se fossi al cinema a guardare la realtà virtuale del 3D assolutamente slegata … Continua a leggere

ME NE SON FATTE SOLO OTTO

Te ne sei fatte “solo” otto? Azz!! E sai quanto te la sarai goduta! Si, perché se dopo la prima ne infili una seconda ed una terza… ecc., vuol dire che non concludi un amato ciazetadueo ogni volta, se le mie conoscenze di fisiologia non errano! (Almeno per conseguenza di ciò sei sicuro che non ti attribuiranno un pupo.) E … Continua a leggere

Grazie Ferrovie dello Stato

 In modo sintetico e schematico mia figlia nel suo blog ha radiografato il servizio offerto da Trenitalia. Ad esclusione della capacità di sintesi di cui io sono priva,  penso abbia “imparato dalla mamma”.. “Grazie Ferrovie dello Stato, che ogni mattina ci svegliate facendoci venire una crisi isterica per paura di perdere il treno ma poi, ci lasciate anche il tempo di … Continua a leggere

Frustrazioni

Mi capita, sempre più spesso, di aprire un discorso con qualcuno sugli argomenti più disparati ed accorgermi che le mie parole non vengono ascoltate, sentite si, ma non ascoltate. Che sia così me ne accorgo dall’espressione di fastidio che ha il mio interlocutore, per dover parlare superando la mia voce nei rari momenti in cui io tento di esprimere il … Continua a leggere