RICORDI DI LICEO

Da : “il portone della scuola” Comincia l’anno scolastico  e la nuova fase della vita; il Liceo scientifico è il più noto nella nuova città. C’è un tragitto piuttosto lungo per arrivarci, ma nulla è troppo per avere il meglio! Una strada piena di sole e di storia. Dietro alle spalle il simbolo più noto delle origini del popolo italiano, … Continua a leggere

NON SONO NORMALE…

Cronaca di un giorno di dieci anni fa…  Li chiamano Eventi…. Giornata uggiosa. Sono sveglia dalle sei, ma non vorrei mai scendere dal letto, specialmente quest’oggi, il giorno del Convegno di Matematica. Ieri ho lottato tutto il dì con la mia capacità intellettuale (decisamente inadeguata per la situazione)  per prevedere ogni cosa, e far in modo che tutto sia al … Continua a leggere

TOCCARE IL FONDO E’ IMPOSSIBILE

E’ impossibile toccare il fondo perché la supponente ignoranza di chi si succede sulle poltrone del ministero dell’istruzione  (e anche di altri ministeri) ha un andamento esponenziale. “Riforma (della scuola), il piano assunzioni rischia di causare un grande esodo.  Per i 55mila posti di potenziamento, le cosiddette fasi 2 e 3, si dovrà pescare da graduatorie con docenti prevalentemente del … Continua a leggere

D’ANNATA CULTURA !

In questi giorni ho trovato su “Il Fatto Quotidiano” un “Bestiario della maturità” che riporta alcune risposte date durante gli esami. Mi sono tornate alla mente le chicche da me raccolte sia durante gli esami che nelle mie lunghe giornate tra i banchi. Ho cercato l’agenda nella quale, in tempi lontani, ho appuntato alcune “perle” e sono ritornata a quel … Continua a leggere

NON HO PIU’ PAROLE

PUBBLICATO IL 16 OTTOBRE 2008…  NON SO CHE DIRE DI NUOVO… Ieri sera guardavo uno dei programmi televisivi, e dallo schermo un adolescente arrogante ed incolto raccontava con orgoglio la sua vita di piccolo ignorante parassita . – “ .. Sti exstracommunitari ce rubbeno er lavoro! Vengheno quà pè rubbarce er lavoro. Se ne devono da annà! A casa loro! Nun … Continua a leggere

GIURO CHE CI HO PROVATO !

Giuro che ho provato più volte ad ascoltare la “Lezio Magistralis” del Dicuius sulla buona scuola, ma non ci sono riuscita. A vari intervalli di tempo ho dovuto interrompere la visione per sopravvenuto attacco di nausea. E’ palese la preparazione di un set ad hoc basato su stereotipi di antica memoria atti alla rassicurazione del pubblico. Lo sfondo della biblioteca … Continua a leggere

A QUANDO L’OLIO DI RICINO ?

Parlavo del nuovo significato di “democrazia” e mi viene offerto “casualmente” un chiarimento inoppugnabile, che arriva da Roma, città da cui iniziò la nostra storia e dove finì più volte la nostra libertà : << “Hanno offeso il prestigio di Roma Capitale”: la circolare del Comune minaccia le maestre. Le minacce sono contenute nella fine della lettera. “Si raccomanda di … Continua a leggere

QUESTI DANNO I NUMERI !

Potrei scrivere un secondo libro solo mettendo insieme tutti i post di commento alle cazzate dei politici sulla “riforma” della scuola! Gente avvezza solo all’ammirazione del proprio ombelico ed al confronto degli attributi maschili tra di loro, si lancia in mirabolanti affermazioni sull’effettiva valenza dei metodi didattici e sulla pochezza del rapporto ruolo-tempo dei docenti nei confronti di una politica … Continua a leggere

SCUOLA : LEI NON SA CHI SONO IO !

Ormai è lo sport della politica quello di voler mettere mano in settori dei quali non si conosce nulla facendo finta di essere esperti. Si parla inglese maccheronico immaginando sia puro idioma, si interviene con piglio navigato su questioni sanitarie con la cultura di un pur ottimo liceo classico, si opera una riforma costituzionale  concepita in base agli interessi di … Continua a leggere

PESCE D’APRILE

L’ultimo anno  prima della pensione ho voluto fare uno “scherzo d’addio” ai ragazzi della mia scuola in occasione del 1° di Aprile. Ecco il racconto: Oggi è il primo giorno di aprile, un sabato come tanti altri, ma.. mi sono alzata dal letto con una specie di effervescenza neuronica nell’area del cervello dedicata alla creatività, chissà come evolverà.

PENSIERO LIBERO… PER ORA

In questo periodo mi sento spesso di appartenere ad una specie in via d’estinzione, e neppure salvaguardata. Se lascio il pensiero libero di vagare riconosco solo improperi d’una volgarità inconcepibile per la mia educazione piccolo borghese. Riferimenti indirizzati alla classe politica, gratificati di similitudine con escrementi (e annessa scusa agli escrementi, utilissima anzi indispensabile conclusione del ciclo digestivo), o con … Continua a leggere

UN MONDO DIVERSO

Tra poco ricominciano le lezioni nelle scuole nel caos più completo. La “nuova didattica”, dettata da soloni che non capiscono un tubo di cosa sia il vero insegnamento, basata su ipotesi psico-intellettive, inapplicabili indifferentemente agli individui “studente” data la varietà di personalità e sviluppo emotivo, e debitamente sottomessa a logiche di tipo imprenditoriale che sono disinteressate alle vere necessità della … Continua a leggere

IL GATTO CHE ASSALE

Twit, app, itunes, ipad, @ varie , girando in internet e leggendo i giornali mi pare di “uscire pazza”. Per fortuna son nata tanti anni fa e ho imparato a leggere sui libri, quelli fatti di carta, pieni di parole difficili come “scalpitare” o “fulgido” o “digrigno” il cui significato desumevo dal contesto. Ora applico la stessa esperienza per aggirare gli … Continua a leggere

CERVELLI SCOLLEGATI

Sta dilagando la sindrome da “cervello scollegato” in questa elegia di promesse da marinaio che si chiama campagna elettorale. Ad ogni piè sospinto compare qualcuno che dispensa saggezza a pieni polmoni, convinto della propria superiorità intellettuale, sicuro d’aver una quasi infallibilità divina nel decifrare ogni problema e porgerne la soluzione ideale. Lo scibile umano è solo una parte della conoscenza … Continua a leggere

SCEMO E PIU’ SCEMO!

La giornata è iniziata con una “perla” in una pubblicità televisiva. Parlavano di padelle. Un dimostratore aveva messo a cuocere  della frutta (pesche probabilmente) a spicchi in una di esse ed ha aggiunto un eccesso di cognac  per un flambé che ha fatto una bellissima fiammata spettacolarmente alta. Tra gridolini vari il “cuoco” si è vantato che neppure una fiamma … Continua a leggere

PIANTI AL TELEFONO

Dopo l’inizio della scuola ogni tanto mi squilla il cellulare e dall’altra parte dell’ètere mi arriva una voce a me ben nota che mi apostrofa come “mamma di…” e mi incarica di una “missione” che in passato svolgeva la mia mamma, quella di consolare un “pulcino” disperato. – Prontooo…? Mamma di Sara?  Sara non vuole fare la pipì prima di … Continua a leggere

IL TRIONFO DELL’OTTUSITA’

Vogliamo chiamarla “ottusità” o “imbecillità” o “egocentrismo idiota” o altra definizione capace di stigmatizzare in un solo motto l’incapacità di valutare le conseguenze dei propri atti. Seguo passivamente i notiziari e, sempre passivamente, leggo i titoli dei giornali online, ma talvolta scatta la molla del disgusto o della rabbia che conduce ad un colorito turpiloquio, come nel caso del “Celeste” … Continua a leggere

DI MALE IN PEGGIO

Mi sento un disco rotto quando le scelte insulse dei signori ministri della pubblica, si! Pubblica, Istruzione, che dimenticano che devono garantirla per dettato costituzionale a tutti, mi spingono, per l’ennesima volta, a ripetere che la strada intrapresa da anni è quella di danneggiare i più fragili, di discriminare sulla base del potere economico. Il valore di una scuola, di un docente, … Continua a leggere

ASSURDO E’ UN EUFEMISMO

Articolo scatenante  : “Concorso per presidi nel caos tra quiz sbagliati e fughe di notizie”. Naturalmente, visto che nella scuola ci sono letteralmente vissuta (19 da studente e quasi trenta da docente) quando leggo “scuola” vado a vedere di che si tratta. Mi sono scaricata le domande (oltre 5000) e sono andata al leggerle a campione. (Per chi è curioso … Continua a leggere

LA MADRE DEGLI IMBECILLI E’ SEMPRE INCINTA

Ma cosa mi tocca leggere (se fossi stata presente al collegio ora sarei nei guai!). L’articolo è : Il preside del liceo scientifico Newton di Roma, Mario Rusconi, ha proposto e ottenuto che il personale della sua scuola doni allo Stato un’ora di lavoro a settimana. Volontariato «non retribuito – spiega – per dare al Paese il nostro contributo in … Continua a leggere

VIENI AVANTI, CRETINO!

Non so da chi cominciare, visto che sembra il congresso dei cretini. Ma si! Cominciamo da quello, anzi “quelli” che penso siano parte delle persone dall’evoluzione geneticamente bloccata alla fine dell’era glaciale, con i neuroni ancora leggermente congelati. Mi riferisco al popolo che va nella piana di Pontida con la faccia dipinta di bianco e verde e le corna incollate … Continua a leggere

Dal mio diario … 20° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!”   Mercoledì 17 Aprile   Venerdì scorso mi è arrivata una telefonata del preside : -“ Ho chiamato per farle gli auguri… si.. di Buona Pasqua.”  La voce e l’atteggiamento generale mi hanno fatto sospettare del vero scopo della chiamata,  sotto quelle parole gentili c’era un disegno diverso. -“ …poi, volevo dirle che … … Continua a leggere

SèMO FòRA COL MùSSO

“Sèmo fòra col mùsso”(siamo usciti con il mulo..  il cavallo era per i “signori”) mi diceva la nonna quando, piccina, le chiedevo di comperarmi quella cioccolata che mi faceva tanta voglia, ed io comprendevo che non c’era danaro per le cose non indispensabili. Cari Signori che state col deretano incollato alle poltrone, totalmente sordi e ciechi alle necessità della gente, talmente … Continua a leggere

NEPPURE SOGNARE IN PACE !

Neanche la notte mi lasciano in pace! Invadono i miei sogni e mi sveglio incazzata! Chi? Ma i soliti “ignoti” che durante il giorno invadono gli spazi mediatici sparando cazzate a raffica. Ogni volta che compare la faccia, ingessata nell’espressività supponente di una trota bollita, della ministra della (sempre meno) pubblica istruzione  (a suo confronto “il trota” pare quasi normale) … Continua a leggere

Dal mio diario … 19° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!” Paradossi nella scuola dal Diario di una prof.   Giovedì 12 aprile   La buriana è passata ed io sto lentamente riacquistando il controllo di me stessa e della situazione.  Solo dio sa che cosa ho passato! Il 3 di aprile, sospettando quello che avrei trovato, vista la partenza per la gita di molti … Continua a leggere

Dal mio diario … 18° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!” Paradossi nella scuola dal Diario di una prof.   Mercoledì 28 marzo   Domani la mia collega parte per Innsbruck come accompagnatrice nella “visita d’istruzione”della sua classe. Quante cose successe in questo mese appena trascorso! Piccole cose, ma tutte create ad arte per aumentare la demotivazione.  In questo microcosmo che si chiama scuola, nonostante … Continua a leggere

Dal mio diario … 17° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!” Paradossi nella scuola dal Diario di una prof.   Mercoledì 28 febbraio   E’ passato un mese denso di avvenimenti : prima gli scrutini con la classica paranoia dilagante per il tempo totalmente insufficiente a compiere tutte le operazioni. “Basta organizzarsi!”, dice la voce dall’alto, ma la predisposizione anticipata di tutte le operazioni richieste … Continua a leggere

Dal mio diario … 16° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!” Paradossi nella scuola dal Diario di una prof.  Sabato 27 gennaio   Già!  Come passa il mio tempo! Sono trascorsi i giorni e le storie si sono intrecciate in quella rete che copre il tempo trascorso e lo fa scomparire, finché un filo tirato per caso non fa riaffiorare, maglia dopo maglia, tutta la … Continua a leggere

Dal mio diario … 15° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!” Paradossi nella scuola dal Diario di una prof.   Sabato 13 gennaio  Comincia bene la mattina! Devo mandare qualcuno a sostituire il solito docente “rompiscatole” che è assente, ma prima devo avvertire la collega che ci siamo “dimenticate” di avvisare gli insegnanti di elettrotecnica e di meccanica che arriveranno i genitori degli allievi di … Continua a leggere

Dal mio diario … 14° puntata

“Bocciato.” …  “No!.. scrivete Non Promosso!” Paradossi nella scuola dal Diario di una prof.    Lunedì 8 gennaio   Giornata maledetta!! Ricomincia la scuola! Lo so che tutti pensano che facciamo troppe vacanze, ma, sinceramente se potessi le prolungherei per tutto l’anno! Sono in ritardo (e fin qui nulla di nuovo) perché una macchina bloccava la strada ed il proprietario … Continua a leggere