LA FINE DEL MONDO

fine del mondo,politici,elezioni,concorsone,pubblica istruzione– “Se il mondo finisse il 21 dicembre il 20 tu che faresti?”

– “Ringrazierei per tutto il giorno la sorte perché finalmente mi libera di tutta questa massa di microcerebrati ladri e arraffoni, sperando di andare per l’universo a cercare di aggregare i miei atomi a qualcosa di migliore di quello che questa volta mi è capitato!!”

Dialogo assurdo, ma sincero, perché ne ho le tasche piene di “nani e ballerine” che ballano il valzer delle poltrone nel tentativo di perpetuare la loro 

 

rapina all’infinito, di schiene genuflesse a baciare monili di porporati che celano sotto i paramenti il disprezzo per la vita di chi a loro non s’inchina e piangono miseria nascondendo i loro beni dietro il paravento della carità solo per turlupinare chi ci crede.

Sono nauseata dall’agitazione di tutti quelli che cercano disperatamente di trovare una “collocazione sicura” inventandosi nuovi movimenti e correnti caratterizzati da “salti mortali carpiati con triplo avvitamento a sinistra e a destra” per evitare qualsivoglia idea che li possa bloccare in una fazione.

Come posso non sospettare di chi ha come marchio di fabbrica quello della menzogna?

fine del mondo,politici,elezioni,concorsone,pubblica istruzione

Ancora una volta le promesse si sprecano. Ancora una volta si mira ad approfittare delle debolezze della gente. Gente che si reputa priva di memoria e di capacità cerebrali.

La vera fine del mondo sarebbe la caduta definitiva di tutti coloro che da vent’anni giocano con le nostre vite, lo sbugiardamento e la defenestrazione di tutti quelli che “predican bene, ma razzolan male” clerici o laici essi siano, la condanna per “coloro” alla pena di dover sopravvivere con lo stipendio medio operaio e con una “Ilva” qualsiasi dietro casa.

Legge di Stabilità, spunta emendamento che toglie il tetto sulle pensioni d’oro”!

Sulle pensioni da “morti di fame” non solo ci mettono il tetto, ma anche la croce sopra!

Ogniqualvolta inciampo in “uno dei soliti”, che si sbrodolano addosso medaglie al valore conquistate nel loro passato, mi vien voglia di urlare alla gente di “ascoltare” e non solo “sentire” le puttanate che dicono così da ostracizzarli adeguatamente alle prossime elezioni.

La mia paura è che ci siano ancora persone che accettano di credere alle loro bugie, magari per tornaconto, magari per abitudine, magari per ignoranza.

fine del mondo,politici,elezioni,concorsone,pubblica istruzioneComunque per me la fine del mondo è già avvenuta quando queste subdole e velenose serpi hanno avvelenato il mondo con il veleno del “profitto che addormenta le coscienze” e con la loro sete insaziabile di potere che li hanno condotti a calpestare le vite di donne, bambini ed uomini d’ogni età al punto di negar loro il diritto essere persone e ridurli solo a unità nei loro “libri  paga” o “portafogli di voti”.

Senza diritto alla salute.

Senza diritto all’istruzione.

Senza diritto alla pietà.

 

P.S. La selezione per il concorso a cattedra che sta avvenendo in questi giorni è la peggior puttanata che mai mi sia capitato di vedere nella mia vita da docente.

E’ una prova che invece di individuare le vere caratteristiche necessarie per trasmettere le conoscenze a quella fascia di età per cui si concorre, indica chi è più adatto a rispondere ai quiz partoriti da menti perverse che infilano sempre tra le risposte il “distrattore”,  una risposta verosimile, cioè sbagliata per un piccolissimo particolare, alle volte solo una virgola. E  la risposta sbagliata toglie punti.

Vorrei sapere quante risposte esatte deve aver dato un candidato per fare il parlamentare in queste ultime legislature…

LA FINE DEL MONDOultima modifica: 2012-12-18T23:01:00+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “LA FINE DEL MONDO

  1. Non ho davvero più fiducia in nessuno della classe politica e non che ci dovrebbe governare..il problema è che a 30anni mi rendo conto di non avere alcuna fiducia nel futuro e di essere già arrivata al punto di dire: “stop alle ambizioni, stop a sogni di brillante carriera e futuro roseo, non voglio pensare a nulla, vado avanti e prendo quel che viene e se non viene niente tanto lo sapevo..”
    Non so se sarà la fine del mondo, non so se sarà un intervento divino un cataclisma o le fatine..ma davvero spero che si arrivi presto a toccare il fondo per non poter far altro che risalire, con nuove speranze e un pò di fiducia nell’umanità e nella società che ci circonda!! Intanto..io mi compro le scarpe, così se devo morire lo farò con stile!! 🙂

  2. La fine del mondo non c’è stata e, per ora, ci teniamo ” la massa di microcerebrati ladri e arraffoni”.

    Ciao Anna. Però, forse, per loro una sorta di fine del mondo è iniziata. C’è da aspettare ancora un paio di mesi e, poi, capiremo. A guardare come si stanno “agitando” per non perdere le poltrone, ci sono buoni indizi per una, seppur timida, speranza.

    Ciao Anna, ti auguro buone e serene feste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*