LA POLITICA DEGLI STR..UZZI

36_1_30.gifSono disgustata ed arrabbiata per quanto sto leggendo sui giornali e sentendo dai telegiornali.

Analisi logica dei fatti indiscutibili :

1.  Un processo in corso in cui parla un pentito di mafia. Le sue parole raccontano di conversazioni avute in prima persona che mettono in luce connivenze tra mondo della politica e mafia.

2.  I politici in causa discreditano il pentito con l’idea che un assassino non sia attendibile, (mentre un politico invece dice sempre la verità fino a prova contraria). E la magistratura è sotto sospetto di “appartenenza” non viene tenuta di conto.

3.  Si levano alte grida di “primati nella lotta alla mafia” che dovrebbero affossare ogni sospetto.

4.  Alle ore 14.00 di sabato 5 dicembre s’incontrano a Roma alcune centinaia di migliaia di persone, autoconvocate tramite rete e autofinanziate, per gridare la loro rabbia contro un governo, e soprattutto il suo capo, che è avulso dalla realtà della vita dei cittadini e opera solo a suo vantaggio.

5.  Con dichiarazioni pubbliche viene espressa l’opinione di una fomentazione politica della manifestazione da parte di un dirigente di un partito.

6.  Alle 14.30 vengono arrestati ben due mafiosi definiti “di spicco” in due diverse parti d’Italia.

7.  Alle 15.40 a Torino il Capo del governo gonfia il petto nell’inaugurare una nuova (si fa per dire) linea ad alta velocità salendo sul “Frecciarossa” che raggiungerà Milano in un’ora. Al seguito giornalisti che vengono “ospitati” in apposite carrozze. Durante il viggio solo i membri della stampa che vivono piegati a 90° possono corteggiare il premier da vicino.. Per dovere di cronaca c’è stata in giornata anche la dichiarazione che il ponte sullo stretto si farà a breve.. Immancabile!

8.  La diretta della manifestazione di Roma viene lasciata allo streaming di Rainews24 e di Sky con interruzioni di discorsi dal palco “sul più bello” per interviste, interessanti certo, ma..

 Ora.. 

Io sarò “faziosa”, come dice “qualcuno” di famiglia, ma  credo poco in certe coincidenze.

Il dubbio che ben due malviventi siano finiti alla stessa ora nella rete della legge mi puzza.

FRECCIA_ROSSA_1.jpgCome mi lascia perplessa che proprio di sabato, anzi di questo sabato, si inauguri una tratta dell’alta velocità. Sento odore di bruciato.

Infine poi la sera alla tv (libera da condizionamenti) prendono per i fondelli una riunione spontanea di migliaia e migliaia di persone passandola per un happening di scemi manovrati da qualche politico di sinistra.

Questa è la dimostrazione che da una parte si continua a manovrare per occultare quanto di sporco ci sia, e dall’altra si cerchi di nascondere la testa sotto la sabbia per continuare a fare i propri comodi.

Oggi i giornali son pieni delle chiacchiere sulla sentenza per il delitto Kercher (Amanda e Raffaele), dei giri e rigiri di parole per illuminare l’aureola di qualcuno e mettere in ombra il grido di tante persone.

Empty_Pockets.jpgEd anche per far passare in secondo piano quella benedetta “finanziaria” che non è possibile fare perché, per continuare a dare linfa vitale agli “amici” bisogna lasciare in mutande tutti i settori pubblici, partendo dalla scuola che ormai è alla disperazione (Scuola, la metà dei nostri studenti non è in grado di capire ciò che legge), per finire alla sanità nelle mani di “ammanigliati” che la gestiscono secondo le logiche in voga, come nel caso in cui si  toglie dal bilancio l’acqua minerale ai malati, ma non l’auto blù che serve al Direttore generale (Taglia l’acqua ai pazienti ma non l’autoblu A ottobre l’Azienda ospedaliera di Treviglio ha tolto dai pasti serviti ai pazienti il mezzo litro di minerale. Il direttore generale viene preso e riaccompagnato a casa da una «Mercedes» con tanto di autista).

E la gente si consola come può di tanto squallore, anche se poi qualcuno esagera finendo all’ospedale ( Troppa foga a letto, gli «scoppia» il pene Ricoverato d’urgenza, è stato operato. L’amante insaziabile: «Non vedo l’ora di tornare in azione»..”)!

Povera Italia! Costretta ad attaccarti a questo!

LA POLITICA DEGLI STR..UZZIultima modifica: 2009-12-06T19:17:00+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “LA POLITICA DEGLI STR..UZZI

  1. Ciao Anna, nel tuo quadro, perfetto, hai dimenticato l’azione dell’opposizione. Per la verità non si se te ne sei dimenticata o non hai avuto il coraggio di angustiarci oltre. Io che sono un po’ sadico ne parlo perché vedo nella mancanza di una opposizione organizzata il completamento di questo quadro disastroso. Che Berlusconi & C. si comportino così era scontato, fanno il loro sporco, sporcissimo mestiere. Che l’opposizione, tutta l’opposizione, non sia in grado di capire che ci vuole una nuova resistenza, un nuovo CLN come nel 1945, tutti insieme contro l’invasore è cosa delinquenziale. Berlusconi ci toglie tutto meno la speranza, i nostri ci tolgono anche quella. E quando lo capiranno sarà tardi: è più facile ricostruire un paese che rieducarlo, ci vorranno generazioni.
    E su questa nota ottimistica ti do la mia buona notte
    Carlo

  2. Ciao Anna, solo ora trovo il tempo di rispondere ai tuoi saluti, scusami, ma il lavoro mi porta via molto del mio tempo.

    Quello che dici nel post è assolutamente vero. L’Italia sta andando all’incontrario, i politici perseguitano la magistratura, i pentiti sono nemici dello Stato, il politico è l’uomo pureo per eccellenza, la politica va contro la scuola, piccole imprese e lavoratori. Si può andare avanti così? Per quanto ancora gli italiani saranno costretti a resistere? Sento, però, che qualcosa sta cambiando, che qualcosa si sta muovendo, speriamo ed incrociamo le dita. Ti saluto affettuosamente.

  3. Ora li prendono in vista della riforma sul processo breve che depenalizzerà i reati, due anni per un processo di mafia sono una chimera, quindi assolti.
    Faranno la coda per farsi arrestare, processare e…mandati a casa assolti e ripuliti dai precedenti…e la gente guarda i format…

  4. questione spatuzza gli sono scaduto i termini di legge per pentirsi ovvero passato troppo tempo (questione tecnica) del resto io credo che costui non voglia altro che i privilegi di cui ha finito do godere perciò s’inventa di tutto weeeeeeee ciao pestiferaaaaaa

  5. Ciao Anna, a leggere i tuoi post mi sembra di respirare nuovamente, dopo essere stato oppresso dalla informazione asservita al regime oppure timida nel denunciare le tante cose che non vanno. Perciò molto bene se continui con il tuo blog anche perché Conte-duca (mi rifaccio al commento che ti ha mandato) potrebbe avere ragione quando dice: “Sento che qualcosa sta cambiando”.. E se la sua previsione si avvererà, sarà anche merito del tuo e dei tanti blog che non hanno mollato.
    Ciao, buona settimana.

  6. Ciao Serenity… come vogliamo intitolarlo questo “quadro”? Interno desolante??? Eppure, sugli arresti di mafia non riesco a immaginare una regia che ha orchestrato tutto al momento “opportuno”. Un’indagine sulla mafia dura anni e anni è implica una lunga serie di attività investigative che realizzare a “comando” sembra impossibile.

    Più che altro, fa rabbia che stiano usando una semplice “coincidenza” (presumo io), sempre per i loro sporchi interessi, millantando un presunto impegno nella lotta di contrasto alla mafia.. contando ovviamente sull’ignoranza stratosferica dei lobotomizzati teledipendenti che invece di considerare quanto da me detto sopra, sui tempi necessari per indagini che riguardano mafiosi, credono veramente che questo Governo si stia impegnando!!!

    Comunque, come la metti la metti… sempre di “interno desolante” si tratta!!!

    Buon fine settimana e ciao

  7. Salve i tuoi articoli colgono il punto cruciale della situazione in cui tutti noi italiani versiamo,ma quale possibilità di uscita da questa sitiuazione abbiamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*