SE TI SCHIFA.. VATTENE !

Quando leggo che :

ROMA – Silvio Berlusconi si dice “disperato“. E torna a ripetere quanto il lavoro del politico gli “faccia schifo“. … “Sono otto settimane che non faccio un giorno di riposo” … “No, a me non piace quello che faccio – replica il Cavaliere – lo faccio solo per senso di responsabilità. Mi fa schifo quello che faccio. Sono disperato…”. … “Sono abituato a lavorare – riprende Berlusconi sorridendo – pensi che per 21 giorni non ho mai dormito due notti consecutive nello stesso letto”.

NO!!!.GIFMi domando perché non se ne va ? Gli fa schifo quello che fa ? Sapesse a me! Anche se da un punto di vista diverso.

Il senso di responsabilità che lo tiene in ballo fosse per caso quello legato al “lodo Alfano”?

Se lui son otto settimane che non fa un giorno di riposo, io conosco tanta gente che di riposo fa almeno qualche settimana al mese, magari distribuita come settimana corta. E ne conosco altri che si “riposano” da qualche mese senza prospettive per il futuro.  Ma uno come lui non è all’altezza di vedere oltre la siepe della sua arrogante ricchezza.

Accidenti! Ha 73 anni suonati, figli ormai grandi, nipoti che dice di adorare, case al mare, Cayman.jpgdalla Sardegna ai Caraibi, che dice di non potersi  “godere”, ed allora, visto che non ha dormito due notti consecutive nello stesso letto, e non ironizzo sul con chi o cosa abbia fatto, perché non opta magari per le isole tropicali e ci si toglie dai co… che ci dolgono ormai in modo insopportabile?

No! “non se po’ fà”! Chi al suo posto riuscirebbe così bene a  invertire i valori  e far passare per onesto ciò che è disonesto e viceversa? Chi potrebbe sovvertire con tanta non chalance un sistema costituzionale scritto con il firmaCostituzione.gifcontributo di tante persone di indubbio valore quali DeNicola, DeGasperi, Calamandrei, Einaudi, La Pira, Matteotti, Moro, Nenni , Pertini, Scalfaro, Silone, eccetera ?

Ricordiamola un po’ la nostra Costituzione, almeno nei primi articoli :

PRINCIPI FONDAMENTALI

Art. 1.

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

… e già qui non ci siamo più visto che ci è stata scippata la libera scelta degli eletti..

Art. 2.

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

.. a parte qualcuno che si è garantito più degli altri, la solidarietà la ritrovo ben poco negli ultimi decreti..

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

.. No Comment !! .. Sembra fatto apposta ..

………..

Art. 7.

Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.

I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.

.. Il decreto sul testamento biologico, l’aborto, le unioni di fatto… indipendenza e sovranità!..  

………..

Art. 9.

La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.

Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

..taglia i fondi alla Scuola ed all’Università e sposta i bronzi  di Riace per megalomania..

………..

Art. 21.

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.    …………

….Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume . La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.

Decreto sulle intercettazioni… Sic et Simpliciter.. Amen

SE TI SCHIFA.. VATTENE !ultima modifica: 2009-03-18T19:51:39+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “SE TI SCHIFA.. VATTENE !

  1. woowwwww grandi cambiamenti qui dentro vedo, e poi sempre incazzata col kaimano vero? ma bevi un po di vinello che poi ti calmi dai lascia che sia io a stare perennemente incavolato che ho l’esclusiva weeeeeeeee buon giornoooooo caffe?

  2. Ciao Serenity e buona giornata a te. Posso aggiungere, all’elenco, qualcuno dei miei amici “in vacanza”: ci sarebbe Alfredo che a 48 anni è a spasso da 4 mesi; la Eleonora,44 anni, è senza stipendio da 6 mesi; Massimo, 58 anni e piccolo imprenditore edile, sta’ fallendo ed ha messo già per strada 6 persone tra cui un geometra di 64 anni…. mi fermo qua che è meglio!!!!

    Si, se il kaimano ci volesse finalmente “liberare” della sua responsabile presenza… non ne sentirebbe la mancanza parecchia gente!!!!

  3. E’ ironia diversa dalla nostra e…. da un lato li invidio per come sdrammatizzano, oltre al grande attaccamento che hanno verso la loro bandiera. Però capisco le tue perplessità 🙂
    Ho già letto questa cosa che dici nel post ma tu hai colto punti fondamentali inserendo i primi articoli della nostra grande ed invidiata Costituzione.
    Io rispondo che dovremmo stare più attenti a votare!!!!!
    Un abbraccio
    Imperf

  4. E se vuole lo accompagnamo pure….
    Sarei davvero curioso di vedere anch’io cosa si sono inventati per il “sanculotto” e lo “j.p.n.”, così, giusto per avere un’idea del livelloa cui siamo scesi…

    Che belli i gatti e il cane sul tuo header, belli, belli, belli. I love ‘em.
    Ciao Anna!

  5. Due nani si trovano in luna di miele sposati a due nane, abbracci, presentazioni e il complice accordo di raccontarsi le follie della prima notte. In camera da letto del primo: facendo il gattone -“No, senti… ho mal di testa…” -“No, forse non hai capito bene….” -“Lascia perdere caro, poi domani…Intanto sente attraverso il muro il suo amico”OP! OP! OP!….”. Roso dall`invidia ritenta più assalti verso la moglie ma nulla. Rimane tutta la notte ascoltando il suo amico. Il giorno dopo abbattuto e invidioso incontra l`amico:”Ti odio quasi! No …. scherzo… E` che quella stronza di mia moglie ….. la prima notte in bianco! Però tu, invece…. Vecchia trivella: TUTTA LA NOTTE!…” E lui:”Tutta la notte? Si: TUTTA LA NOTTE A CERCARE DI SALIRE SUL LETTO!!!!”
    buon week end by pony

  6. ho guardato adesso il video “impunità”. A parte il cantante, direi che non si sbaglia di molto, ma ti dico io perché questo pover’uomo non smette di lavorare….per dare l’esempio e dire a tutti che la prossima data del pensionamento sarà la sua…..tanto lui cosa faccia di lavoro…non si sa esattamente, a parte parlare e scervellarsi su come fare a non perdere “la roba”

  7. weeeeeeeeee ciao anna sa ieri al tg hanno vedere le solite immagini di bimbetti affamatio ecc ecc e essendo io una sorta di mostro ho pensato ecchècazzo ma quanto ci mettono a morire?

  8. Non ci resta che sperare che per il suo stesso bene si risolva ad un po’ di riposo…o che gli Italiani sì preoccupati per la sua salute orientino altrove le loro scelte

  9. Ciao Anna, ho letto con un mio amico il tuo post: tutti e due abbiamo fatto lo stesso commento, bellissimo e centratissimo. Mi raccomando continua con i tuoi post e il tuo blog, sono troppo belli e importanti.
    Grazie della poesia di Trilussa: questa, che mi hai mandata, non la conoscevo e mi ha fatto assai piacere leggerla.
    Ciao buona settimana

  10. Il riposo che auguro a Lui sarebbe quello eterno, non è da me, ma uno cosi non merita altro,lavora per i suoi interessi, distruggendo tutto quello che gli passa davanti, pur di ottenere quel che vuole!
    Ma il male maggiore e che tanta gente lo vota…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*