VENDESI COLOSSEO CON ANNESSI FORI IMPERIALI

 << Beni culturali verso la privatizzazione

L’attacco a Settis e a Guzzo, i commissariamenti delle Soprintendenze da parte del ministro Bondi, lo svilimento generale dell’Amministrazione dei Beni Culturali fanno parte di una scelta politica che delegittima la tutela pubblica, devitalizza e, di fatto, liquida il Ministero preparando la privatizzazione commerciale dei beni culturali “ricchi”. ..>>

Porca putt.. a tanto siamo arrivati! Certo la notizia ..

Porca putt.. a tanto siamo arrivati! Certo la notizia che “Isso” vuole i bronzi alla Maddalena e “Crapapelata” fa si si con Businessman_18.jpgla testina dall’alto della sua carica di ministro dei beni culturali mi doveva mettere sull’avviso. Ma io sono un’anima candida, a certe finezze non ci arrivo.

I bronzi non li vuole in prestito.. li vuole e basta!

Il reverendo ministro “Sisì” che ha altissime competenze nel comparto dei Beni  Culturali (ha una laurea in Filosofia presso l’Università di Pisa con una tesi su frate Leonardo Valazzana, predicatore agostiniano avversario di Girolamo Savonarola) attacca frontalmente un personaggio di alta competenza internazionale e di qualificato impegno culturale e civile come Salvatore Settis (laurea in Archeologia classica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa,   Insegna Archeologia classica presso la stessa università)  intimandogli dalle colonne di un giornale appartenente alla famiglia del presidente del Consiglio di allinearsi e tacere, insieme a tutti i componenti critici del Consiglio Superiore , insomma devono chinare tutti il capo in silenzio, pronti ad accettare qualunque cosa., anche la vendita del Colosseo se a “Sua Altezza” gira lo schiribizzo.

D’altra parte l’anima imprenditoriale del capo del governo attuale non ha possibilità di essere messa in secondo piano rispetto a quella dello statista che vorrebbe essere, e prende sempre e comunque il sopravvento, a partire dalla scelta dei collaboratori che devono essere fedelmente dipendenti dalle sue direttive ed incapaci di reazioni autonome.

household-toilet.jpgIl mio primo lavoro è stato in un’industria farmaceutica, piccola e padronale. Il “padrone” girava quotidianamente nei reparti di produzione elargendo carezze alle guance delle operaie sedute e alle natiche di quelle in piedi, che rispondevano con sguardi timidamente complici ed adoranti in attesa del riconoscimento o della gratifica. Le donne vecchie finivano a “pulire i cessi” e quelle con carattere si spostavano durante le visite e sono state le prime a rimetterci quando c’è stata la crisi.

Ecco che cos’è lo “spirito imprenditoriale”. E’ una sorta di “O ci stai o scendi”, intesa anche per ciò che riguarda i tuoi pensieri.

Ed allora s’imbavagliano i mezzi di comunicazione, ..come? Te li compri a partire dai capintesta a cui prometti di tagliarla se non ci stanno. Poi ti appropri di tutto quello che ti pare, e ne regali letteralmente una parte ai tuoi amici, quelli che ti accontentano nelle scelte.

Nel frattempo alzi un polverone della miseria su Babau che spaventino il paese, e punti il dito verso chi applica le tue stesse leggi, così puoi fare e disfare senza che si noti. Per farti i fatti tuoi t’attacchi anche alla religione usandola pro o contro a seconda dei casi.

colosseo.jpgE se ti pigliano in castagna dici che non è vero, e quando sei all’angolo ..”è colpa dei comunisti! Sono stati loro che..”.  Questo vuol dire oggi governare per chi governa.

Mi viene in mente un signore che aveva un grande “spirito imprenditoriale” e che ha fatto incetta delle opere d’arte nei musei di mezza Europa..  se non erro s’è sparato o simile..

Se non si cambia sistema finisce davvero che vendono anche il Colosseo!

 

VENDESI COLOSSEO CON ANNESSI FORI IMPERIALIultima modifica: 2009-02-26T19:09:00+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “VENDESI COLOSSEO CON ANNESSI FORI IMPERIALI

  1. Questo è un off topic perdonami: sono troppo stanca di scuola…di una scuola in cui il rispetto per la professione è ormai al lumicino, in cui le storie personali sono alla balia di tagli inconsulti, in cui la formazione e la professionalità trovano zero in riconoscimenti e in progressione di carriera. E’ tempo di organici e …mi fermo…non ti dico, quest’anno dopo un decennio di scuola che gradita sorpresa, dopo l’ottima discussione di una tesi di Master in dirigenza scolastica!!!
    Ormai noi insegnanti siamo diventando come Giole Dix in macchina. Unica differenza non so che ci sia di comico.
    Ti saluto cara Anna e scusa se sono latitante, ma è questione di “registro” forse anche dell’umore.
    Passerà, in ogni caso a scanso d’equivoci nel frattempo mi esercito nel vaffa, sperando di poter utilizzare al momento giusto tale democratico apprendimento.
    Cris

  2. ehehehe se io fossi un pò più grande,avrei sicuramente cercato di sposarti.C’è qualche donna che fortunatamente ancora pensa.hehehe scherzo…grazie per “l’adesione”

  3. Il resoconto della seduta al senato che ho letto io , diceva così : ” Al termine delle dichiarazioni di voto dei gruppi parlamentari del Senato, e prima del voto finale, l’opposizione ha chiesto la verifica del numero legale che è venuto a mancare. La presidenza ha sospeso i lavori che sono ripresi dopo 20 minuti. ” Non accennava che il decreto Brunetta fosse stato messo ai voti due volte . Comunque , non ce l’ avevo coi votanti , ma con chi non ha votato . Per questo , ho parlato di ” Aventino ” . Ovviamente quello del 1924 . Ciao ! wally

  4. Ciao Anna , triste il contenuto del tuo post, però il post è splendido pieno di energica indignazione. Spero proprio che tu possa e voglia continuare a lungo, il più a lungo possibile, con il tuo blog perché sono sinceramente convinto che è un contributo importante a difesa della libertà e anche, mi vien da dire, della intelligenza.
    Ciao, buon fine settimana e molte grazie del graditissimo commento

  5. Ciao Anna,
    trovo molto interessanti i tuoi interventi e le considerazioni che fai.
    Sono contento che sei dalla nostra parte.

    Ho notato che una volta inserivi degli spazi all’inizio di un capoverso, cosa che facevo anch’io; ma da un pò di tempo l’editor dei post non me lo consente più: quando salvo il post gli spazi spariscono; anche modificando direttamente il codice html non funziona.
    Succede anche a te? Come possiamo rimediare?
    Un saluto
    Flavio

  6. Ciao Serenity e buona settimana a te!!! Se questi “signori” che siedono al Governo non se ne vanno a casa PRESTO, qua ci vendono anche a noi!!! Sabato sera ero a cena con un mio amico “avvocato” di Firenze e si parlava, tra le altre cose, del “lavoro” che ha svolto la scorsa settimana. Sinteticamente e per riallacciarmi al tuo post:
    1) ha avviato 4 procedimenti di fallimento per altrettante aziende “toscane”. 220 persone senza lavoro (di cui un 30% monoreddito) e un sistema economico in disfacimento.
    2) essendo consulente legale di alcune immobiliari fiorentine…. ha notato che sempre più “stranieri” si stanno comprando “pezzi” d’Italia di particolare pregio. Ville e casali, terreni, villaggi turistici, piccole o medie aziende…. soprattutto russi.

    Ora, ci manca il Colosseo…. e rimaniamo in braghe….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*