Altro che “Omofobia”…

E' scoppiata tra i parlamentari una polemica, partendo dal contenzioso sugli inizialmente detti Pacs, che ha diviso le opinioni in due gruppi : quello degli omofobi e quello dei "chissenefrega-se-sono&qu ot; omofili
E' stato quello strano personaggio del sen. Andreotti che l'ha fatta nascere dichiarando : «Sono all'antica, le unioni le vedo solo tra un uomo e una donna… oggi, vogliono dare il contadino al contadino», evocando poi, tra le righe, l'equazione omosessuale-pedofilo
Altro che "Omofobia" questa è imbecillità allo stato puro!  E' ignoranza bigotta della fisiologia, è bastarda manipolazione a scopo di lucro della verità!
.."..Ma come fanno i marinai..".. cantava Lucio Dalla in epoche non sospette, adesso si va per campi invece che per mare ?
Cari Signori, politici o clerici, per prima cosa vorrei chiarirvi che la corrispondenza tra omosessualità e pedofilia  è una eclatante scemenza, visto che nella maggior parte dei casi la violenza avviene a danno di bambine (femmine) o di maschietti, effettuata però da parte di  eterosessuali, magari cattolicamente sposati, ed irreprensibili "membri" della società contemporanea.
Secondo punto che richiede un chiarimento e la definizione di "malati" :  la profonda ignoranza dei meccanismi biochimici che inducono l'animale uomo ai suoi comportamenti riproduttivi, non permette che parziali risposte alle situazioni specifiche, perché si deve distinguere tra omosessuale, transessuale e pedofilo, tre condizioni legate a imput ben differenti.
Ma la cosa che mi fa infuriare brutalmente è il becero sfruttamento a scopi puramente elettorali, con malizia evidente e falso perbenismo, di un chiaro atteggiamento discriminatorio.
– "Chi non è con me è un rifiuto sociale!"  
Allora facciamo rivivere le camere a gas, che ora la chimica può offrire prodotti più veloci e sicuri, e la tecnologia può alleviare la fatica dell'eliminazione dei "residui"! Fermiamo le auto tutte le domeniche e non aumenterà neppure la concentrazione di CO2 che si produce con le cremazioni, volendo scegliere questa strada!
Dopo gli omosessuali  ci sarebbero anche gli extracomunitari, che, oltre che fregare il laùr agli italiani autoctoni, son anche piuttosto "infedeli" ed infidi!    Qualche  zingaro che ruba, insozza intere aree urbane e rompe le palle ai semafori, da infilare nel gruppo per "buon peso", certe frange politiche non lo troverebbero disdicevole!
Prima di condurli all'ultima dimora, potrebbe essere loro concesso il conforto della fede, magari addirittura l'estrema unzione, così andrebbero in paradiso, nonostante le loro malefatte, ma su questo non garantirei, visto l'atteggiamento oscurantista tenuto ultimamente nel caso di una pretesa eutanasia.
Per quanto riguarda i pedofili, quelli sinceramente li "gasserei" di persona, perché non c'è ragione che tenga, non c'è usanza che valga, non c'è giustificazione plausibile per violare l'infanzia di un essere vivente, e non esiste "castrazione né chimica né chirurgica"  che possa risolvere il problema, solo l'eliminazione fisica, ma non da parte dello stato, ma da parte mia! Non mi ergo a giudice, ma voglio solo difendere l'unica cosa che ritengo ancora "pulita" in questa società deteriore, la gioia di essere bambini, già in troppi luoghi negata, purtroppo da troppi violata.
Altro che “Omofobia”…ultima modifica: 2007-03-02T17:23:47+00:00da serenity48
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “Altro che “Omofobia”…

  1. Eccomi anna, è da un pezzo che non polemizzo con te, e perciò a pretesto prendo spunto da questo post, ovvero i pacs poi diventati dico e adesso forse non se parla di inserirli tra l’ordinamento legislativo, meno male, la cariatide andreottti piaccia o meno non ha fatto altro che dire una cosa vera, perché tra due froci necessariamente uno dei due deve fare la parte della donna, eh già, omosessuale non equivale a pedofilo è vero, però tra froci è molto chic esibire un amante ragazzino, sai com’è, mica è una legge divina che la pedofilia debba essere eterosessuale, voglio ora provocarti, in ognuno di noi esistono tutte e tre queste personalità, è che solo taluni scelgono quella sbagliata, ovvero l’omosessualita la pedofilia la transessualità, e non è tutto, esistono in ognuno di noi anche altre identità errate, tipo quelli che si scopano i morti, quelli che si “fanno” il cane o la capra, tutte queste personalità sono scelte errate che compiono, dunque di malattia della personalità trattasi, io non dico che un frocio è un rifiuto sociale dico che è una persona che ha scelto una identità errata e per questo andrebbe curato dallo strizza cervelli, ne converrai, non è certo una delle migliori famiglie che si possano avere quelle con due mammi o due papesse, e che cazzo!! Non è mica normale avere una mamma con il pisello o il papà con la patatina, detto questo, gli stranieri, perché di stranieri trattasi, serve ucciderli come diceva il buon fuhrer per farne saponette, riempire i materassi con i capelli, comode poltrone con la pelle, cavie per esperimenti farmaceutici, esperimenti biogenetici, bersagli mobili per addestrare i poliziotti a sparare meglio, insomma cose così, altra considerazione sui simpatici stranieri soprattutto arabi, pare che per loro la pedofilia non sia reato se poi se la prendono per moglie la bambinella, che strane usanze hanno, finisco offrendoti il mio valido aiuto per uccidere i pedofili nel caso ti trovassi in difficoltà, devi solo chiamare, speranzoso di ottenere da te pubblica e postacea tenzone sul dico pensiero hasta luego

  2. sbaglio o sei una cultrice della pena di morte?=)
    …meglio le latterie!
    Credo, cmq, che il buon Giulio alla sua età possa esprimere un’opinione che vada fuori dalle regole della politica, quella elettorale.
    Infine, penso che un conto sia una situazione di fatto tra gli omosessuali (fatti loro) e un’altra che la legittimi, giusto per le conseguenze che potrebbero addivenire, come la richiesta di adozioni….
    Bacioni, Andrea.

  3. Proprio quel contratto è che non mi convince, essendo persone di scarsa cultura non capiranno quello che fanno, ed è quando non si capisce quello che si fa che si commettono sbagli, torna il conto?

  4. E pensare che sei una bergamasca….c hi lo direbbe mai! Ma allora tu non ce l’hai duro??? Ahahahahahah! Scherzi a parte, come sempre, leggerti è meglio di qualunque altra cosa. Sei unica, commare’! Patty

  5. i parlamentari, ovviamente, parlano e nel numero, enorme, di parole proferite diciamo che un 5% è fisiologico che possano essere assimilate ad errori (cioé stronzate). si tratta già di una bel numero! però nel caso dei “nostri” tale margine lo incrementerei con un coefficiente di sicurezza del 20%, portando il numero dei vocaboli assurdi ad almeno il 6% sul totale. diciamo che se le aprole pronunicate sono qualche decina di migliaia, ogni tanto un intero discorso DEVE per forza essere una boiata. ridiamo per non piangere…..

  6. Sono felice di ” vederti ” in prima linea, come sempre del resto. A parte che proprio coloro che spesso predicano bene, nel vero senso della parola, altrettanto spesso razzolano male. Pedofilia? A me risulta che proprio qualche abito talare fosse stato insudiciato da qualche bambino. A voi no? Io vivo a contatto con amici gay che guarda caso convivono con i rispettivi compagni. Vergogna su di me ! Ho avuto amici trans, vergogna su di me! Ho amici musulmani di varie etnie con i quali vado d’accordissimo e a volte discuto pacificamente di religione e spesso proprio del corano. Vergogna su di me! Tempo fa avevo conoscenze anche tra gli zingari ma in questo caso la convivenza era un pò più difficoltosa. Sono fiducioso che può sempre migliorare. Doppia vergogna su di me! Sentendo i commenti intorno e anche ciò che viene spesso scritto mi chiedo: MA DOVE CAZZO VIVO IO? SU MARTE?

  7. Io non ho più saliva. In effetti faccio più fatica a sputare in faccia che ad abbracciare. Molte volte non hai in cambio nulla ma è bello lo stesso perchè dai calore ma ne ricevi sempre, anche se poco e questo è già un risultato. Sappi sin da subito che il celeste è anche il mio colore preferito. Come faccio a ringraziarti per l’omaggio con fiocco che hai messo da parte solo per me? Mi piacerebbe poterlo scambiare con il mio. Grande Anna! Un grande bacio! Sgnaps

  8. E ci sei donna,
    nel tuo inconsapevole amore
    che nasce dentro di te.
    Auguri in questo giorno, e che il tuo valore
    sia uguale a tutti gli altri giorni.
    Con affetto da Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*